Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Il presidente del Bologna, Albano Guaraldi, a margine della presentazione dello svedese Friberg ha fatto il punto della situazione dopo la sospensione di quattro dirigenti (due, Befani e Battacchi da domani sono reintegrati) e la fine del mercato. “I miei due anni di presidenza non sono stati i peggiori della storia, anzi: da quando son qua gli stipendi sono sempre stati pagati regolarmente. Sono stato supponente: ho sottovalutato il fatto che quando a 50 anni diventi presidente diventi subito lo zimbello della città. Mentre sistematicamente si dice che il Bologna stia per fallire. Adesso siamo in regola, ma uscirà a breve che siamo in difficoltà. Diventa difficile lavorare in queste condizioni. Altro esempio piove nello stadio, ed è da mesi che cerco una soluzione con il soprintendente. Sono mesi che urlo per sistemare questa cosa, ma se domattina cacciassi il responsabile dello stadio diventerei quello che se la prende con i più deboli.

Sulle mancate cessioni. Qualunque cosa faccia, la società passa per inadeguata… è difficile continuare in questo modo. Kone non è mai stato sul mercato. Errori di comunicazione in questo mercato non ce ne sono stati. Avevo promesso non avrei venduto nessuno, e nessuno ho venduto. Anzi c’è un giocatore che vuole andarsene e io sto resistendo”.
Sul mercato. “Abbiamo preso due giocatori e i discorsi che si fanno sono su chi li abbia scelti. Ogni cosa viene sempre vista nella maniera più devastante per questa società: non abbiamo venduto nessuno nonostante le pressioni che una società e un giocatore ci stanno facendo. Ribadisco i miei errori, il cui più grande è stato di presunzione”.
Sulle contestazioni. “Con la mia onestà e col mio impegno pensavo di poter fare qualcosa di importante. Ho investito 11 milioni. La contestazione dei tifosi non mi fa bene perchè poi mi fa passare la voglia. Uno spende soldi ed energie e poi viene insultato. Fatto questa premessa, vi chiedo una cosa visto che il bene più prezioso è il Bologna, e che ha bisogno di tutti se vogliamo veramente bene al Bologna, in questo momento ci vuole coesione e bisogna remare tutti dalla stessa parte. Ma se noi non pensiamo ad essere coesi non ce la possiamo fare, mentre noi dobbiamo farcela a tutti i costi”.
Niente passi indietro. “Non faccio passi indietro perché non mi arrendo mai. Ho peccato di presunzione perché è da 50 anni che il presidente del Bologna viene contestato e ci sarà un perché ma questo non vuol dire che voglio mollare. Ho sottovalutato problematiche e meccanismi non sportivi, ho sopravvalutato la tolleranza della città…ma io non mollo mai. Ho fatto questo errore e non lo rifarei, lascerei ad altri l’onere. Nel volantino si invoca ancora Zanetti, che ha abbandonato in maniera drastica (volantino consegnato dai tifosi a Casteldebole, ndr). Il cda di oggi ha solo il motivo di comunicare a tutti i soci le cessioni e gli acquisti del mercato. Pavignani sta passando un momento di salute molto grave e gli faccio in un bocca al lupo grande e non ci sarà. Morandi invece non l’ho sentito. Questo mercato pensavo di aver fatto meglio: nessuna cessione, due acquisti, stipendi pagati. Invece sono stato contestato, quindi è una guerra persa”.
Su Ibson. “Nella situaione di Ibson tutti hanno sbagliato tranne il direttore Zanzi, per ammissione stessi di quelli che hanno sbagliato. Zanzi ha fatto tantissimi errori, ma questa volta no. A 54 anni non ho mai licenziato nessuno, non sono un isterico.
Su Diamanti. “Per ragioni che non sto a giudicare, le motivazioni di Diamanti sono giustificate: il giocatore continua a far pressioni, così come i cinesi. Ho anche un dubbio: mi chiedo se un giocatore demotivato possa dare tutto. Non montateci un retropensiero è solo per dirvi come sia difficile fare certi ragionamenti. Questo non vuol dire che lo cediamo, è solo per dirvi come non sia facile fare il presidente”

I^ parte: rtmp://telecentro.meway.tv:80/telecentro_vod/rvm_guaraldi_1p_20140204.mp4

 

II^ parte: rtmp://telecentro.meway.tv:80/telecentro_vod/rvm_guaraldi_2p_20140204.mp4

Categoria: Calcio, Sport
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.