Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

rtmp://telecentro.meway.tv:80/telecentro_vod/rvm_mirante_20160831.mp4

La notizia è di quelle davvero tristi. Ovviamente non per il giocatore ma per l’uomo. Il Bologna dovrà fare a meno di Antonio Mirante a causa di un grave problema fisico per il quale dovrà fermarsi dall’attività. In attesa di avere il comunicato ufficiale della società che indicherà esattamente quale problematiche e le tempistiche, non si può che fare in bocca al lupo al trentatreeene di catellamare di Stabia, uomo di alto spessore e professionista perfetto. Dal suo arrivo è sempre stato indicato come un esempio per il suo comportamento dentro e fuori dal campo, mentre dal punto di visto sportivo è sempre stato un punto di riferimento. Un fulmine a ciel sereno che ha portato i rossoblù a cercare una soluzione sul mercato, anche se è chiaro che Angelo Da Costa ha sempre dimostrato grande affidabilità e dunque se dovesse fare da primo portiere la porta rossoblù sarebbe comunque in buone mani.
La novità assoluta, invece, riguarda l’arrivo di Alessio Cerci. L’acquisto dell’esterno dell’Atletico madrid si è perfezionato già nella serata di ieri e questa mattina il giocatore era a Bologna per le visite mediche all’Isokinetic. Stesso discorso per Sadiq, che ha dovuto svolgere una razione maggiore di visite a causa di una botta subita con la nazionale della Nigeria. Ora si attende che scendano in campo domani con i nuovi compagni. Lo staff tecnico, infatti, vista la giornata complicata legata al mercato che sta coinvolgendo diversi giocatori, ha preferito annullare la seduta del pomeriggio, per concentrarsi meglio da domani con una doppia seduta e cominciare l’inserimento di tutti i nuovi. Tra questi dovrebbero esserci anche Ferrari, Donsah, Maietta e Floccari, oltre a Torosidis, Sadiq e Cerci. Non ci saranno più Brienza, lo stesso Mirante, probabilmente Cherubin e gli undici giocatori impegnati con le nazionali. Bisogna aspettare questa sera, ma è possibile anche che il Bologna possa accordarsi con Acquafresca e Ceccarelli per sciogliere i loro contratti in modo che possano trovarsi comunque una squadra da svincolati.

Categoria: Calcio, Sport
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.