Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Il pubblico è accorso in massa questo pomeriggio a Castedebole per vedere la prima in rossoblù del Churry Cristaldo contro il Triglav, formazione della serie A slovena. E l’attaccante argentino non ha tradito. Minuto 35, l’arbitro Marchi fischia un rigore forse un po’ generoso e l’attaccante prende il pallone e va sul dischetto. Pallone centrale, che il portiere intuisce, ma come si dice l’importante è il risultato e la punta va in rete. Pubblico che applaude convinto, così come dieci minuti dopo quando su calcio d’angolo va vicinissimo al raddoppio di testa. Nella ripresa scende e sale Moscardelli, mentre rimangono in campo i giovanotti che oggi hanno fatto divertire gli almeno 400 presenti, ovvero Laxalt schierato centrocampista accanto a Pazienza e Della Rocca e Yaisien, messo trequartista nel 4-3-1-2 di Pioli.
Per entrambi prestazione convincente, decisamente meglio di un Gimenez sempre più evanescente, mentre in difesa cresce bene Ferrari, dal fisico prorompente e protetto da Natali sempre pronto per consigli e incitamento.
Buona anche la prestazione di Curci, a cui è subentrato Stojanovic nella ripresa, dovuto intervenire in pratica in una sola occasione, ma nella quale ha salvato il risultato parando bene una conclusione a colpo sicuro. Per gli altri buone le progressioni di Crespo a destra come quelle di Cech a sinistra, anche se lo slovacco ha sbagliato un po’ potenza nei cross, sempre troppo bassi.
Tante assenze in casa rossoblù, dai sette nazionali a Bianchi, Morleo, Alibec, oltre ai due lungodegenti Sorensen e Cherubin
Ora due giorni di riposo per la truppa rossoblù e da lunedì comincia la preparazione in vista dell’incontro di domenica 15 con l’Udinese.

rtmp://telecentro.meway.tv:80/telecentro_vod/rvm_bologna_20130906.mp4
Categoria: Calcio, Sport
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.