Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

«I migliori 20′ della carriera? Credo proprio di sì, come punti magari li feci in A2 a Rimini, ma come importanza…». Qui Giovannoni (nella foto con il ‘patron’ Claudio Sabatini) è un capitano felice ed umile. «La cosa che più conta è che abbiamo vinto su un campo difficile, le seconda è che siamo risaliti da-20, la terza è che penso di essere stato utile alla squadra». Giocando in un ruolo chiave anche nellazona, sia da 5 atipico che con un lavoro di pendolo sui tagli del suo uomo. «C’era anche da proteggere Ford che aveva falli. La zona ci ha aiutato a recuperare e abbiamo preso fiducia, bravo il coach a chiederla». Pasquali invece i meriti li sminuzza: «Chiamiamola “zona estemporanea”, perché sono certo che, rifatta a Bologna così, contro Milano, non funzionerebbe. Mi tengo una buon cosa, di oggi, cioè il passo avanti, e la vittoria su un campo dove passeranno in pochi”.

Categoria: Basket
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.