Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Oggi giorno importante a Casteldebole per via della conferenza stampa del Presidente Guaraldi e del vice Setti . Il presidente ha voluto subito ricordare che fino a 112 giorni fa il Bologna stava per fallire, e che la società navigava in una situazione tragica confermando, come già i suoi predecessori avevano sottolineato, che ci vuole tempo e pazienza per ristabilire la tranquillità e progettare un lavoro serio. Inoltre ha sottolineato come la fretta in una società sia la peggior consigliera. Ci vuole tempo per analizzare la situazione e per prendere la decisione giusta. Decisioni che coinvolgeranno in prima persona anche il mister che come ha spiegato il Presidente, con la quale ieri ha avuto un incontro , ha fatto delle precise richieste per quanto riguarda l’organico dei giocatori da avere per il prossimo anno. Certezze che come sottolineavano i due Soci il Bologna non è ancora in grado di dare,lasciando quindi in sospeso la questione. Solo dopo Pasqua, quando il budget da spendere sarà chiaro il Bologna riuscirà a decidere quale strada inseguire e se Malesani rientrerà nei ranghi del nuovo piano Bologna o no. I protagonisti hanno tenuto a precisare che la squadra qualche cambiamento sul piano dei giocatori lo dovrà fare, perché se si vogliono comprare giocatori nuovi c’è bisogno di capitale e quindi di vendere , ma soprattutto Setti ha voluto sottolineare come sia importante puntare sui giovani da poter far poi fruttare. Ma come detto solo dopo Pasqua sapremo come il Bologna si potrà affacciare al calciomercato. Giornata uggiosa oggi , dove la squadra ha effettuato una seduta di allenamento mattutina alla presenza di una cinquantina di tifosi pronti a incoraggiare i propri beniamini. Presente anche la bandiera dell’uruguay, immancabile sostenitrice di molti giocatori del Bologna come lo stesso Ramirez che a fine allenamento si è avvicinato ai tifosi vicini alla bandiera,per i classici saluti. Allenamento differenziato per Gimenez Cherubin e Pisanu. Anche Viviano si è allenato a parte con il preparatore dei portieri, ma senza nessun problema fisico. Inizio di allenamento tecnico con un po’ di riscaldamento e di preparazione atletica, poi la consueta partitella dove Malesani prova a mischiare le carte in tavola,provando i giocatori in schemi tattici diversi. La squadra più quotata a scendere in campo a Verona derivata dall’allenamento mattutino sembra essere composta da Casarini,Portanova Britos e Rubin,a centrocampo Mutarelli Mudingay Ekdal e Ramirez con Di Vaio e Paponi.

Categoria: Basket
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.