Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

A tre giorni dalla partita con il Palermo il Bologna pensa meno ai nuovi arrivi e si concentra totalmente sulla ricerca dei primi tre punti della gestione Mihajlovic. Non sarà facile perché al di là delle due sconfitte consecutive i siciliani hanno una squadra molto forte, che gioca un calcio essenziale e che in settembre ha dato ottimi frutti. Ora con Miccoli un po’ malconcio e alcune defezioni fatica a ritrovare quel passo, ma in ogni momento potrebbe risorgere. Il Bologna se vuole arrivare a quei 17-20 punti indicati da Mihajlovic come obiettivo per il girone d’andata non può non uscire domenica con i tre punti. Per questo è necessario essere più incisivi e rischiare qualcosa di più. Allora ecco, dopo i due Bologna praticamente identici visti con la Roma e con il Siena, una sorta di rivoluzione copernicana, con il 4-2-3-1, con il ritorno di Bombardini al suo ruolo di trequartista ma con una vocazione importante, quella di impedire al play maker avversario, Liverani, di promuovere il proprio gioco. Con la full immersion fatta in questi mesi dal giocatore nel reparto difensivo, questo ruolo non dovrebbe essere troppo difficile, mentre sarà molto importante essere da supporto a Di Vaio, troppo solo, specie nell’incontro al Franchi. Esordirà dal primo minuto Cesar, il quale, appena arrivato, vorrà far capire a Mihajlovic che può contare totalmente su di lui, sia che giochi da esterno alto che come terzino. Sulla fascia destra il tecnico serbo mercoledì ha provato Diego Coelho, che senza aver cambiato il corso dell’incontro, è sembrato, comunque, più propositivo di Adailton, ma nell’amichevole in famiglia di questo pomeriggio in quel ruolo ha giocato Marchini. La difesa potrebbe vedere un nuovo ingresso. Oggi Terzi ha saltato l’allenamento a causa dell’influenza e dunque il suo posto sarà preso o da Castellini o Britos. Il tecnico non ha ancora preso una decisione visto che nel test in famiglia ha fatto giocare un tempo a testa accanto a Moras.

Categoria: Calcio
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.