Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Torna a sorridere la Fortitudo, che batte l’arrembante Solsonica Rieti nell’anticipo della quarta giornata di Campionato al PalaDozza per 73-67. Non senza soffrire, ed anzi sudando la vittoria fino agli ultimissimi giri di lancette, quando finalmente arriva il sorpasso dopo un’attesa che pareva farsi interminabile. Schiacciata nelle rotazioni da assenze e problemi, con coach Sakota che ritrova sì Gordon – ma dopo oltre due settimane di stop – ma può pretendere pochissimo da Huertas, allenatosi ieri per l’unica volta in tutta la settimana – e, va ricordato, ha Bagaric in giacca dietro la panchina mentre non può ancora permettersi di pensare al D.J. Strawberry che verrà. La Fortitudo reagisce stringendosi attorno all’abnegazione del suo Capitano Davide Lamma, raccogliendo briciole vitali da Achara, Cittadini e infine Slokar dentro quell’area finora tanto sofferta, e nel quarto periodo ingrana finalmente la marcia in più che permette di svettare a Mancinelli. Ma il “player of the game” non può che essere uno stratosferico Qyntel Woods, che prende per mano la squadra nei momenti più difficili e sfodera una prestazione di altissimo livello con 30 punti – suo nuovo “high” europeo – più 9 rimbalzi, 8 palle recuperate, 8 falli subiti e 3 assist, sfiorando di un non nulla una “quadrupla-doppia” che avrebbe davvero avuto dell’incredibile. Il suo 37 di valutazione dà comunque l’esatta misura di quanto abbia inciso nella partita, col suo talento straordinario unito a quei tuffi a terra sul pallone che la dicono tutta sulla voglia di Qyntel e compagni di arpionare questa vittoria. La ripartenza è avvenuta.

Fortitudo Bologna – Solsonica Rieti 73-67 (17-18, 31-38, 46-54)

Fortitudo: Huertas 2 (1/4, 0/1), Gordon 12 (3/8, 1/2), Mancinelli 15 (5/6, 1/3), Cittadini 3 (1/1), Malaventura (0/3 da tre), Lamma 5 (1/1, 1/4), Slokar 2 (1/1), Zanata ne, Woods 30 (12/18, 1/4), Borra ne, Landuzzi ne, Achara 4 (1/1). All.: Sakota.

Solsonica: Grillo ne, Green 16 (4/7, 1/4), Campbell 10 (2/6, 2/3), Martellucci ne, Hubalek, Prato 12 (4/6, 1/3), Yango 2 (1/5), Tisato, Gigena 5 (1/2, 1/3), Sklavos 18 (5/8, 1/3), Ingles ne, Pasco 4 (2/2). All.: Lardo.

Da 2 pt.: Bo 25/40 (63%), Ri 19/37 (51%)
Da 3 pt.: Bo 4/17 (24%), Ri 6/18 (33%)
T.l.: Bo 11/21 (52%), Ri 11/20 (55%)
Rimbalzi: Bo 39 (Woods 9), Ri 29 (Pasco 9)
Assist: Bo 9 (Gordon 3, Woods 3), Ri 10 (Green 6)
Arbitri: Cicoria, Lo Guzzo, Capurro
Spettatori: 4.433

Categoria: Basket
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.