Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

JOSEPH Forte arriva e Qyntel Woods per il momento rimane negli Stati Uniti. Considerati i precedenti sarebbe troppo facile pensare che questo ritardo dipenda dal carattere spesso indomabile che l’ala americana ha dimostrato in passato di avere, la realtà è che la sua fidanzata ha problemi di salute legati alla gravidanza e quindi, sabato notte, la società ha concesso a Woods di rimanere a casa qualche giorno in più nella speranza che tutto si risolva in tempi brevi.
Saranno quindi solo quattro, Davide Lamma, Joseph Forte, Matteo Malaventura e Uros Slokar, i giocatori che nel tardo pomeriggio di oggi (attorno alle 19) inaugureranno ufficialmente al PalaDozza la stagione 2008/09 con il primo giorno di raduno. Come da ormai consolidata usanza l’allenamento di oggi sarà aperto a tutti tifosi, quei tifosi che fin qui hanno accordato parecchia fiducia alla società e al suo general manager Zoran Savic, accorrendo in massa ad abbonarsi.

OLTRE A WOODS sono assenti giustificati Stefano Mancinelli e Alessandro Cittadini che stanno lavorando con la nazionale azzurra di Charlie Recalcati, mentre Marcelo Huertas atterrerà direttamente dal Brasile solo nella giornata di domani. Sul mercato, invece, si stanno cercando altre due pedine, un playmaker da inserire tra Huertas e Lamma, anche se all’occasione l’eventuale nuovo arrivo dovrebbe saper stare in campo con uno dei due, e un lungo. Tra i nomi che ieri radio mercato dava fortemente in quota alla Fortitudo vi era anche quello del centro venticinquenne Nerion Achara di nazionalità nigeriana ma con passaporto inglese, o meglio scozzese, e quindi l’Aquila ingaggiandolo non dovrebbe neppure consumare il prezioso visto.

NEL ROSTER biancoblù sono comunque ancora due i posti che possono essere occupati da giocatori extracomunitari e l’impressione generale è che Savic già al termine di questa settimana riuscirà a riempire anche queste due caselle.
La Fortitudo nei prossimi giorni partirà per Folgaria dove resterà, per il suo ritiro, dal 24 agosto al 6 settembre. La prima uscita ufficiale, invece, l’indomani, 7 settembre, a Castelnovo Monti, nel Reggiano, contro la Trenkwalder Reggio Emilia di Marcelletti e, soprattutto, del gioiellino Melli.

Categoria: Calcio
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.