Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Sembrano infinite, queste settimane vuote da partite (in attesa delle competizioni europee), che vengono quindi riempite da sussurri e grida: sussurri come quelli della Fortitudo, che pian piano (sussurrando, appunto) prova a crearsi una nuova mentalità dopo la sudatissima vittoria di domenica contro Rieti, grida come quelle della Virtus, reduce da una sbandata colossale a Pesaro nella sostanza (un -34 è sempre roba gravissima) ma ancor di più nella forma. Al nuovo turno di campionato l’arduo compito di dare risposte vere per entrambe: ma, diciamolo subito, per sentenze affidabili sarà meglio attendere ancora un’altra occasione, perché entrambi gli impegni delle bolognesi non saranno presumibilmente troppo indicativi, anche se per motivi opposti. La Fortitudo va infatti a Siena, il posto ovviamente meno raccomandabile per trovare risposte positive in fase di crescita: tutto quello che verrà sarà ovviamente ben accetto. La Virtus viceversa accoglierà a Casalecchio l’Air Avellino, che è sì squadra da Eurolega ma che è sensibilmente meno competitiva di quella dello scorso anno: difficile, quindi, non immaginare per domenica un pronto riscatto dei bianconeri. Ferrara ospita invece l’Armani Jeans Milano, falcidiata sì da tanti infortuni ma comunque di caratura notevolmente superiore rispetto agli estensi: anche in questo caso tutto ciò che ne uscirà di positivo sarà come la manna dal cielo. In Lega Due Imola va sul difficile campo di Pavia, dove un’eventuale vittoria avrebbe un peso specifico immenso in ottica salvezza, mentre Rimini e Reggio Emilia daranno vita ad un derby tra deluse dove chi avrà la meglio potrà finalmente respirare ma chi ne uscirà sconfitta potrà davvero dirsi in crisi nera.

Categoria: Basket
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.