Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

La vittoria della scorsa settimana contro Udine ha portato finalmente un po` di serenita` nell`ambiente biancoblu`. Ora la Fortitudo e` chiamata ad una sfida durissima sul campo della Lottomatica Roma, imbattuta da sette partite in campionato ma con la voglia di riscatto per il ko interno in Eurolega contro Malaga.
“Ci attende soprattutto una prova di grande durezza mentale, con l’obiettivo di darci equilibrio lungo tutto l’arco della gara senza calare l’intensita` – ha detto il coach Cesare Pancotto – La Lottomatica viene da sette vittorie consecutive in Campionato, dispone di tanti modi per fare canestro, dovremo essere bravi ad aggredirli prima che lo facciano loro. Dovremo cercare di imporre il nostro gioco in difesa, limitandoli a meno di 75 punti”.

Con l`addio di Woods e` un`altra Gmac, rispetto a quella presentata ad inizio stagione: “Il nostro status oggi e` oggettivamente cambiato, adesso giochiamo con due soli stranieri peraltro molto giovani, quindi ogni giocatore deve responsabilizzarsi, facendo un passo avanti in direzione della squadra. Stiamo risolvendo tanti problemi, dall’osservanza della disciplina all’equilibrio nelle spaziature del gioco”.
Pancotto e` un ex a Roma, dove ha allenato nel 2000: “E’ successo nell’anno del Giubileo, stavo per diventare allenatore dell’anno con il 65% di vittorie all’attivo, poi ci sono state delle decisioni indipendenti dal mio lavoro. La Fortitudo vinse lo scudetto a fine stagione con tre sconfitte in regular season di cui una proprio contro la mia Roma. Rimane una tappa importante per la mia carriera di allenatore”.

Categoria: Basket
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.