Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

La Fortitudo si rituffa nel campionato dopo aver celebrato il proprio 110° compleanno, e soprattutto dopo essersi autocelebrata domenica scorsa nell’impresa compiuta ai danni della capolista Santarcangelo. Stavolta l’avversario sarà Bassano del Grappa, squadra non trascendentale (si trova infatti al 10° posto in classifica, 6 punti sotto alla F scudata) ma che all’andata fu capace di espugnare il Paladozza per 81-77, con 21 punti dello scatenato D’Incà, giovane guardia che viaggia a 10 punti per gara ma che contro la F scudata riuscì nientedimeno che a raddoppiare il proprio fatturato. Oltre a lui, bisognerà riporre parecchia attenzione pure all’esperto tiratore Stopiglia, bassanese purosangue che tende spesso ad esagerare (all’andata tentò il tiro dalla lunga distanza ben 13 volte, peraltro senza troppa fortuna) ma che, se in giornata, può diventare davvero letale. Ma la F scudata dovrà soprattutto stare attenta a sé stessa: se riuscirà infatti a giocare con l’intensità e l’ardore mostrati nell’impresa compiuta contro Santarcangelo, il sacco di Bassano non sarebbe di certo impossibile. In Lega Due Rimini anticipa già stasera contro Casalpusterlengo, mentre Reggio Emilia tenterà il colpaccio domenica in casa della capolista Venezia, Ferrara è attesa sul caldissimo campo di Veroli, Forlì vorrà continuare a sognare una salvezza incredibile ospitando Pistoia, ed Imola cercherà fondamentali punti playoff attendendo la visita di Jesi, che in classifica la precede di 2 sole lunghezze.

Categoria: Calcio
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.