Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Comincia con una doppietta la stagione giovanile dei Warriors Bologna e comincia con una doppietta anche l’avventura del nuovo “main sponsor” Leclerc Conad al fianco della squadra guerriera. Sabato pomeriggio, gli under 17 biancoblù hanno esordito contro i pari età dei Bengals Brescia con una convincente vittoria 54-12. Tante le note positive di un gruppo che, nella sua maggior parte, affrontava la prima partita “vera” della carriera. L’attacco ha girato alla perfezione e la difesa, dopo qualche piccolo svarione, si è fatta trovare sempre pronta. Alla lunga, la differenza l’ha fatta anche la profondità dell’organico, con i bolognesi a presentare 27 giocatori contro i 14 di Brescia. In serata è stata poi la volta dell’under 21 e ancora una volta sono stati i bolognesi a prevalere sui bresciani con un roboante 52-0. I vice-campioni d’Italia sono partiti alla grande fin dalla prima azione, con il calcio d’inizio della partita riportato direttamente in meta da Mattia Parlangeli. Da lì è stato un crescendo assoluto, con una prestazione senza sbavature e spazio per tutti i 40 uomini in organico, con cambi continui per garantire freschezza ai giocatori, cosa che non è stata possibile per Brescia arrivata all’Alfheim Field con 12 ragazzi, costretti a giocare attacco e difesa. Rassicuranti, per finire, le notizie che arrivano circa Giuliano Scalzotto, head coach della formazione Under 17, vittima di un leggero malore poco dopo l’inizio della sua partita. Portato in ospedale per gli accertamenti è stato immediatamente dimesso e si è potuto godere a pieno la vittoria dei suoi ragazzi

Categoria: Basket
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.