Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

DOPO OLTRE UN MESE di polemiche roventi, il clima torna quindi più sereno e collaborativo tra Club e Comune. Ed è proprio grazie alla ripresa del dialogo tra le parti che il piano elaborato da Fulvio Rossi e Luca Capozzi è stato supportato dai suggerimenti della società di Roberto Mascellani. Che ieri si godeva il progetto della nuova «bomboniera» del basket ferrarese. L’assessore al Bilancio Roberto Polastri ha garantito che le spese previste sono coperte, mentre il collega dello Sport Davide Stabellini si è impegnato affinchè i lavori finiscano il 31 dicembre. In mezzo, come detto, tanti disagi a cui si dovrà far fronte collaborando. Per questo il calendario degli allenamenti della prima squadra è stato concertato con i tecnici del Comune, per approfittare di ogni momento libero e non creare sovrapposizioni. Dovranno emigrare le giovanili bianconere, la Bonfiglioli e a volte la stessa prima squadra del Club, e lunedì lo stesso Stabellini comunicherà quali saranno le palestre alternative scelte per il lavoro settimanale. E prima di ogni gara casalinga una commissione vigilerà affinchè l’impianto sia agibile e non si giochi in un «cantiere». «Si lavorerà in ogni ritaglio di tempo — ha ribadito ieri Roberto Mascellani — ma alla fine miglioreranno le condizioni di tutti gli spettatori. Avremo una casa piccola ma confortevole, e spero che per tutti noi non sia un punto d’arrivo, ma di partenza».

Categoria: Calcio
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.