Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

In amichevole, La Fortezza Bologna-Carife Ferrara 77-65

La Fortezza Bologna: Ford 13, Koponen 2, Blizzard 9, Righetti 5, Boykins 25, Giovannoni 9, Chiacig 4, Langford, Malagoli, Lestini, Vukcevic 10. All.Pasquali.

Carife Ferrara: Jamison 19, Farabello 2, Nnamaka 4, Riley 4, Collins 14, Sacchetti 7, Rizzo, Mazzola 1, Ebi 9, Zanelli 5. All.Valli.

Arbitri: Bettini, Vicino e Tirozzi.

Parziali: 23-16, 34-35, 63-50.

Fallo antisportivo fischiato a Langford al 13′. Fallo tecnico fischiato alla panchina La Fortezza al 18′.

BOLOGNA. In un Cierrebi Club colmo solamente di fan della Virtus, la compagine di casa, priva del febbricitante Arnold e con Langford bloccato da fastidi ad una caviglia, batte il Club, privo di Allegretti, distortosi la caviglia sinistra lunedì pomeriggio.

In casa Carife cose egregie fatte vedere da Harold Jamison (19 punti alla fine), buono anche il secondo tempo di Collins. Ancora decisamente indietro Mykal Riley.

In casa La Fortezza, migliore in campo Boykins, autore di 25 punti.

Avvio della gara di marca virtussina, con Ford e Boykins a propiziare il primo allungo delle V nere. Collins e Jamison mantengono a galla il Club, anche se la compagine allenata da coach Giorgio Valli difende in maniera troppo “allegra”. I bianconeri di casa, con le bombe di Blizzard e Giovannoni, allungano a +10 (23-13 al 9′). Il primo parziale si chiude con la bomba da centrocampo di Ebi (23-16 al 10′).

La Carife è solamente Jamison. Ad avvio della secondo periodo arriva il massimo vantaggio La Fortezza (27-16 al 12′). I liberi di Jamison ed i cesti della coppia Nnamaka-Collins portano i ferraresi a –2 al 16′ (31-29, contro break di 13-4 in 4′), prima del fallo tecnico fischiato alla panchina La Fortezza, che consente a capitan Daniel Farabello e compagni di portarsi addirittura in vantaggio, con due liberi dello stesso Farabello ed il canestro di Sacchetti (31-33 al 18′). All’intervallo lungo è avanti la Carife 35-34.

Avvio della ripresa tutto di marca Carife: bomba di Sacchetti, canestri di Jamison e Collins ed i bianconeri ferraresi collezionano il break di 7-0, portandosi avanti di 8 lunghezze (42-34). A questo punto però scaldano la mano Vukcevic e Boykins: contro break di 9-2 e –1 La Fortezza (43-44), nuovo break di 18-4 in 6′, con Ferrara che non segna praticamente mai. Boykins fa impazzire la difesa Carife (61-48).

Jamison e Ebi portano a –8 Ferrara al 34′ (65-57), ma Giovannoni e Boykins ristabiliscono le distanze (71-57 al 36′), chiudendo così definitivamente la gara a favore della Virtus (77-65 il punteggio finale).

Categoria: Calcio
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.