Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Bernie Ecclestone, boss della F1, resta fiducioso circa la risoluzione della controversia tra la Fia e i principali team come Ferrari e Renault che minacciano di non iscriversi al prossimo mondiale se non si troverà una linea comune sulla riduzione del budget. L’incontro, a cui prenderà parte anche il presidente della Fia, Max Mosley, e la Fota è in programma domani a Londra. “Non parlerei di minacce – spiega Ecclestone intervistato da ‘Le Figaro’ – troveremo tutti insieme una soluzione ragionevole nell’interesse di tutte le parti. Non dico che sarà una cosa facile ma ci riusciremo. La crisi non riguarda solo la F.1. Ma l’economia mondiale. Abbiamo saputo reagire e preso misure importanti per ridurre i costi. Ma non è finita qui, bisogna continuare a spendere meno pur restando competitivi. Ciò vale per il mercato globale di questo sport che per i team che partecipano al campionato”.

Categoria: Calcio
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.