Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Arrivata a Samara alle 6.30 locali (3.30 italiane) di ieri mattina, la Virtus affronta questo pomerìggio alle ore 16 italiane l’ultimo impegno del primo girone di Eurochallenge, con qualificazione alle Top 16 e primo posto già in tasca. La dispendiosa trasferta è stata risparmiata a Boykins e Arnold, che attende a ore la nascita del secondogenito. I due sono rimasti a Bologna (dove la squadra rientrerà alle 14 di domani) ad allenarsi con Blizzard. In attesa di sistemazione altrove, per Brett torna di attualità la destinazione di Ferrara, dove Rick Apodaca è stato trovato positivo all’antidoping (cannabis) e immediatamente sospeso. La Carife aveva già sondato il terreno con la Virtus a dicembre e ora sembra essere già tornata alla carica, sperando che Sabatini abbassi le pretese e magari si accontenti di un prestito. Ferrara non ha più visti a disposizione e il passaporto italiano di Blizzard le farebbe gola. Inoltre, avendo ancora il jolly a disposizione può operare anche al di fuori delle finestre di mercato.

Categoria: Calcio
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.