Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Emergenza lunghi in casa Trenkwalder. La società pone rimedio, aggregando per un mese Fabricio Vay. Classe’86 nazionalità argentina ma passaporto italiano. Visto a Treviso all’ultima Summer League, il suo nome non è passato inosservato. In questo momento il ragazzo si trova a Vienna nella squadra di Luciano Capicchioni. Nei prossimi giorni Vay arriverà a Reggio, ma non è escluso che sia l’unico giocatore aggregato alla squadra. Nei prossimi giorni possibile un nuovo arrivo. L’emergenza lunghi potrebbe costringere la società reggiana ad operare ulteriori aggiunte. Siamo all’inizio della preparazione fisico-atletica, ma dopo solo un giorno di lavoro, spunta un problema all’orizzonte. Questo perché ci sono quattro giocatori dello stesso reparto, tutti indisponibili. Infante, Heinrich, Melli e Campani, per svariati motivi, sono fermi ai box. Chi riteneva che il lavoro in entrata fosse volto al termine, resta deluso.
Infante
Il giocatore di Salerno, si trova a Cagliari con la squadra azzurra. Luca non fa parte della lista dei 12 che questa sera alle 20.30 affronterà la Serbia. Con Luca sono stati esclusi anche Fantoni e Cinciarini. Infante rimarrà in Sardegna ma non è escluso che sia costretto a restare col team Italia sino al 20 settembre. La gara tra Italia e Serbia potrà essere seguita su Videolina sul canale 838 di Sky.
Heinrich
Il giocatore tedesco ha subito un infortunio all’alluce del piede, che lo mette ai box. Non può lavorare con la squadra e sarà costretto ad un lavoro parziale col preparatore atletico Vercalli. Per Heinrich un contrattempo non grave ma che lo terrà lontano dai campi di gioco per almeno 25 giorni.
Melli
Nessuna pausa durante i mesi estivi. Raduni con la rappresentativa azzurra, Europei Under 18, impegni con lo sponsor Adidas, voli, continui viaggi in giro per il Globo. Risultato. Il giocatore è stanco, provato e ha bisogno di riposare. Il dolore ai tendini lo porterà oggi ad una visita di controllo dal prof. Rocchi. Al termine del consulto, si potrà capire qualcosa di più preciso sulla pausa e sui tempi di recupero.
Campani
Un anno o quasi di assenza dai parquet di gioco, lo hanno portato ad una condizione fisica non esaltante. In estate ha preso parte assieme a Melli alla spedizione continentale in Grecia, ma lo ha fatto in una condizione fisica sotto tono. Possibile anche per Luca una pausa prima dell’inizio del lavoro col gruppo.
Cosa fare?
La squadra può contare solo su Ancellotti e Defant. Troppo poco, servono urgenti rinforzi ma la società dimostra di non starsene con le mani in mano.

Categoria: Basket
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.