Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Sono 16 su 348 i comuni dell’Emilia-Romagna chiamati alle urne domenica 26 e lunedì 27 maggio per l’elezione dei loro Primi cittadini e consiglieri comunali.
Fra questi, 9 vi ritornano in anticipo rispetto a quella che sarebbe stata la scadenza naturale del mandato, perché guidati da un Commissario prefettizio.

Solamente Imola e Salsomaggiore Terme –che è proprio uno dei comuni commissariati– superano i 15.000 abitanti, soglia per cui è prevista l’elezione al primo turno soltanto se il candidato Sindaco riesce ad ottenere la maggioranza assoluta dei voti validi (ovvero almeno il 50% più uno), e non semplicemente il maggior numero di voti.

Ferrara è l’unica provincia senza elezioni in programma.
Nel ravennate e nel riminese si vota in un solo comune, rispettivamente Bagnara di Romagna e Gemmano.
Nelle province di Piacenza, di Parma, di Reggio Emilia e di Forlì-Cesena sono due i comuni chiamati alle urne. Nell’ordine, Castelvetro Piacentino e Ferriere, Salsomaggiore Terme e Solignano, Castelnovo di Sotto e San Polo d’Enza, e Galeata e Sarsina.
Infine, si vota in tre comuni nel modenese e nel bolognese: Camposanto, Polinago e Serramazzoni da una parte, Camugnano, Granaglione ed Imola dall’altra.

rtmp://telecentro.meway.tv:80/telecentro_vod/ElezioniRegione_20130402.mp4
Categoria: Politica
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.