Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

rtmp://telecentro.meway.tv:80/telecentro_vod/rvm_donadoni_20160418.mp4

A Napoli Mbaye giocherà sulla fascia destra, mentre al centro Oikonomou e Rossettini. Con loro Masina torna sulla fascia sinistra, La scelta di non utilizzare Maietta si unisce al problema fisico di Gastaldello e così toglie ai rossoblù i due centrali di maggior esperienza. Gastaldello, che si è scaldato durante la gara con il Torino, ha avuto un problema durante l’allenamento di lunedì e così ha dovuto alzare bandiera bianca assieme a Donsah e Rizzo che ha subito un affaticamento muscolare alla coscia sinistra. Torna, invece, a disposizione Mounier, che dovrebbe essere sostituito, almeno all’inizio dall’ex di turno Marcelo Zuniga. L’esterno ha tanta voglia di mettersi in mostra, ma con il Torino ha subito un doloroso intervento sul tendine d’Achille, che gli ha provocato un sollevamento della pelle proprio dove poggia la scarpa. Fino all’ultimo è rimasto in dubbio, ma nell’ultima formazione messa in campo dal tecnico ha giocato tra i titolari assieme a Floccari e Giaccherini. A proposito dell’attacco la stagione di Mattia Destro sembra essere ai titoli di coda. E’ stato Donadoni ad annunciare che il giocatore fino alla prossima settimana non potrà tornare in campo ad allenarsi. Il che vuole dire che a quel punto mancheranno solo tre partite e un giocatore che non corre da un mese e mezzo avrà bisogno almeno di un paio di settimane per riprendersi. La speranza è quella di non aver bisogno di lui nell’ultima di campionato con il Chievo perchè vorrebbe dire non avere la necessità di fare punti e di non rischiarlo per un solo incontro.
Infine il centrocampo. Ieri sono stati provati Taider, Diawara e Brighi, quelli che fino ad ora hanno dato di più, ma anche speso di più.

Categoria: Calcio, Sport
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.