Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Una mortadella gigante e 30 rugbisti disposti a tutto pur di portarsela a casa. Intorno, centinaia di tifosi e appassionati pronti ad entrare in campo per festeggiare la squadra vincitrice e condividere il premio.
E’ questo in sintesi il programma della prima edizione della “Mortadella Rugby Cup”, il derby tutto bolognese che vedrà sfidarsi sul campo Altran Bologna 1928 e Unione Rugby Bolognese.
La partita andrà in scena domenica 13 marzo, alle 14,30, presso lo stadio Arcoveggio di Bologna.
L’ambito e appetitoso premio verrà consegnato al termine della sfida dal capitano della squadra sconfitta a quello della vincente, e sarà, come è buona tradizione del rugby, immediatamente “consumato” da atleti e tifosi a bordo campo.
Per l’occasione il Rugby Bologna 1928, padrone di casa, ha organizzato uno speciale e saporito ristoro per il pubblico e un “terzo tempo” degno di questo nome, in questo caso riservato agli atleti e allo staff delle squadre.
La “Mortadella Rugby Cup”, nata quest’anno su iniziativa del Rugby Bologna 1928, è nelle intenzioni degli organizzatori la riproposizione di un’antica sfida che da oltre 40 anni coinvolge i rugbisti petroniani, quella tra il Bologna Rugby e la Reno Rugby. Una sfida che nonostante l’amicizia che lega molti degli atleti e dei tifosi delle due squadre è sempre combattuta e vissuta come la “partita della stagione”, indipendentemente dalla classifica e dalle ambizioni del momento. All’andata la partita si concluse con una soffertissima vittoria di Altran Bologna 1928 con una sola meta a zero (5 a 0 il risultato). Domenica – comunque andrà – sarà un grande spettacolo sportivo e una festa per tutti i rugbisti bolognesi.

Categoria: Senza categoria
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.