Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Con tutto il rispetto Bologna-Zola Predosa non sarà certo equiparabile a Bologna-Roma. Tant’è. I tifosi che volegliono comunque vedere i loro beniamini all’opera, possono farlo domani alle 17 quando i rossoblù per l’ultimo allenamento della settimana affronteranno la ormazione che milita nel campionato di Eccellenza. Sta bene Ramirez, che dunque potrà cercare di convincere Bisoli per un posto tra gli undici. Non contro la Fiorentina, perchè la giornata di squalifica accumulata sarà scontata contro i viola, ma, magari, facendo bene con la sua Nazionale, con la quale giocherà il 2 settembre assieme a Perez. Intanto ieri sera è stato davvero spettacolare l’allenamento dei rossoblù. Oltre 1000 persone hanno guardato dalla curva Bulgarelli l’allenamento di circa un’ora e emezzo, concluso con qualche minuto di anticipo dopo un fortuito ma violentissimo scontro tra Di Vaio e Vitale. Entrambi cercavano il pallone ma hanno trovato la testa del compagno. I due sono finiti violentemente a terra ma per fortuna si sono rialzati solo con un bernoccolo. Peggio è andata a Cherubin. Per lui risentimento muscolare che verrà valutato solo dagli esami clinici, mentre Krhin ha saltato la seduta a causa di una contusione all’anca che comunque non dovrebbe impedirgli di ricominciare la prossima settimana con i compagni.
Sulla seduta di ieri, una battuta del presidente Guaraldi, soddisfatto per la bella serata, meno per il rinvio del campionato: “noi – ha detto entrando allo stadio – le operazioni simpatia le facciamo volentieri, ma se poi loro non giocano il campionato è chiaro che si rischia che diventi tutto inutile”. Intanto lo stesso Guaraldi ha incontrato il vice presidente della Provincia Venturi per approfondire il discorso legato alla nuova possibile sede del centro tecnico. Sembra che la proposta che Guaraldi proporrà sarà un terreno piuttosto ampio dalle parti di Quarto, luogo non troppo distante dalla città ma abbastanza per abbassare di molto sia i prezzi dei terreni che la burocrazia esistente per costruzioni all’interno del Comune di Bologna

Categoria: Senza categoria
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.