Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

rtmp://telecentro.meway.tv:80/telecentro_vod/rvm_bologna_20140124.mp4

Come una grande bolla di sapone, anche la trattativa tra il Bologna e i cinesi dello Guangzhou è svanita con un soffio, anzi diciamo meglio, per la mancanza di garanzie economiche. In maniera ufficiale il Bologna l’ha chiusa con una lettera spedita nella mattinata al presidente della squadra allenata da Marcello Lippi. Eco, ora, ad una settimana esatta dalla conclusione, inizia il mercato del Bologna, perchè per avere la certezza di salvarsi è necessario rinforzare la squadra, a centrocampo e in attacco. Nome forte rimane quello dello juventiuno Padoin, che vorrebbe muoversi solo a titolo definitivo, mentre per l’attacco continuano le voci del georgiano del Vitesse ma di scuola Barcellona Chanturia, un ventunenne dalla testa un po’ calda ma di grandi prospettive. C’è poi Bentivoglio del Chievo, che potrebbe arrivare nello scambio con Della Rocca, mentre si riparla anche di Donati del Verona. Inoltre si attendono i nomi dei giovani di Bagni. Si sa che il consulente ha suggerito una serie di ragazzi di talento, ma ancora acerbi, alla Taider, che possono cominciare a fare qualche partita per poi essere utilizzati dalla prossima stagione.
Intanto domenica si gioca con la Sampdoria e nella volontà della squadra quella di Genova vorrebbe essere la partita della svolta. Dall’arrivo di Mihajlovic i doriani hanno avuto un cammino eccellente, fermato solo lo scorso week end dalla Juve, ma sul 3-2 la partita è stata in bilico. 4-2-3-1 il modulo per i locali, con Gabbiadini, Kriticic e Soriano in avanti dietro a Eder, mentre a centrocampo Palombo e Obiang difenderanno la difesa formata dai centrali Mustafi e Gastaldello e dagli esterni De Silvestri e Costa.
Allenamento sotto la pioggia questa mattina a Casteldebole, con Kone tornato in squadra anche se squalificato ed il solo Cech a fare terapie. Confermata la squadra delle ultime due prestazioni positive con Lazio e Napoli, con Christodoloupoulos al posto di Kone. Dunque 3-5-1-1, con Antonsson, Natali e Cherubin davanti a Curci, quindi Perez centrale, con Pazienza a destra e Lazaros a sinistra, quindi Diamanti dietro al redivivo Bianchi. La partita è stata affidata a Guida di Torre Annunziata, coadiuvato dagli assistenti Bianchi e Musolino e dal quarto ufficiale De Luca. Arbitri addizionali Banti e Abbattista.
Seguiremo l’incontro su Telesanterno dalle 14.30 con il Pallone Gonfiato Live, con Alberto Bortolotti e i suoi ospiti, mentre tutti gli approfondimenti e le interviste dalle 21.00 con il Pallone Gonfiato Classic.

Categoria: Calcio, Sport
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.