Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

carabinieri
Il derby under 19 tra Virtus e Fortitudo, vinto dalle vu nere, è finito come nessuno si sarebbe mai aspettato. All’uscita della palestra Porelli di via Arcoveggio, sede dell’incontro, ha avuto luogo una lite tra alcuni genitori dei ragazzi scesi in campo. La situazione è presto degenerata, quando uno dei protagonisti della triste vicenda è stato colpito al volto, trasformatosi nel giro di un attimo in una maschera di sangue. L’insano gesto avrebbe provocato una reazione da parte degli altri spettatori, che ha visto il coinvolgimento di un secondo ferito, finito a terra privo di sensi. Il momento di follia è stato spezzato dalle forze dell’ordine e dall’intervento dei sanitari, che hanno prestato le prime cure del caso direttamente sul posto, per poi trasportare i coinvolti all’ospedale. Non è tardato un comunicato da parte delle due società sportive, firmato dai Presidenti Renato Villalta e Dante Anconetani:
“In riferimento all’increscioso episodio verificatosi ieri sera, a margine della sfida tra le formazioni Under 19 delle due società, Virtus Pallacanestro Bologna e Fortitudo Pallacanestro Bologna 103 sentono l’impellente necessità di rimarcare la gravità di quanto avvenuto, al di fuori della palestra e in appendice a una partita che si era svolta con assoluta correttezza e senza alcun segnale di animosità in campo. Non esiste, tra le due società, alcun tipo di frizione, meno che mai in questo periodo in cui i due presidenti, Renato Villalta e Dante Anconetani, si sono ritrovati impegnati in prima persona per rilanciare la disciplina della pallacanestro a Bologna, dopo essere stati in campo, da giocatori, messaggeri di importanti valori etici e sportivi. Virtus Pallacanestro Bologna e Fortitudo Pallacanestro Bologna 103 condannano fermamente gesti come quello avvenuto ieri sera, e nell’amarezza per quanto accaduto continueranno ad impegnarsi perché la pallacanestro resti una disciplina in grado di trasmettere ai giovani valori basilari quali lo spirito di squadra, l’armonia e il rispetto per l’avversario, necessari ad affrontare lo sport e soprattutto la vita”.

Categoria: Basket, Sport
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.