Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

La S.S.D. Reyer Venezia ha ingaggiato Davide Bonora: “Pando”, virtussino di nascita e per lunghissimi anni, come molti ricorderanno era tornato in bianconero la scorsa estate, come cambio di Earl Boykins, prima che Claudio Sabatini fosse colto dalla “idea meravigliosa” di inseguire Petteri Koponen e, quindi, “scaricare” Davide. In quell’occasione il patron bianconero ringraziò Bonora di essersi offerto alla Virtus, però, disse, la società aveva deciso di puntare su un elemento più futuribile. “Offerto un cavolo”, replicò seccato Davide, “erano stati loro a cercarmi, e tenendomi fermo per un mese, in attesa non sapevo di che cosa, mi hanno fatto rifiutare diverse offerte di serie A”. Ora l’epilogo della vicenda, che ha portato però il buon “Pando” in una squadra di bassa Lega Due: Venezia è attualmente ultima in classifica. Non un bel trattamento, insomma, per un pezzo di storia bianconera come lui.

Categoria: Calcio
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.