Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

“Passami la palla”. è questa la traduzione dal serbo dell’espressione “daj mi loptu” e in questo semplice concetto è racchiuso tutto lo spirito del torneo che si basa sui valori dell’amicizia e della condivisione. Questa IX edizione si svolgerà a cavallo della Pasqua, dal 21 al 25 aprile, e parteciperanno 12 formazioni, 6 italiane e 6 straniere, che si affronteranno sui parquet della palestra Furla e della palestra D.Alutto. Al Daimiloptu partecipano da sempre formazioni U15 provenienti dall’Italia e da gran parte dell’Europa, in particolare dai paesi della ex-Jugoslavia. Il torneo è nato nel 2003 da un’idea di Marco Mezzetti, ideatore e organizzatore, insieme alla sezione pallacanestro della società S.G. Fortitudo, proprio per dare ai ragazzi serbi la possibilità di entrare in contatto con la realtà bolognese. L’obiettivo primario della manifestazione è infatti

quello di far condividere ai ragazzi non solo l’aspetto sportivo ma anche quello dello stare insieme quotidiano, dello scherzare, del mangiare assieme e di ogni altro aspetto della convivenza. È proprio per questo motivo che al torneo possono partecipare solo società della provincia di Bologna che sono disponibili ad ospitare i ragazzi delle formazioni straniere, senza pagare nessuna tassa di iscrizione. Ecco il perché del “gioca chi ospita”, parte integrante del nome del torneo. L’appuntamento con il Daimiloptu è ormai da anni un punto di riferimento per appassionati ma anche per addetti ai lavori, che lo considerano un’importante vetrina per individuare i giovani prospetti più interessanti. Oltre alla premiazione della squadra vincente, l’ultimo giorno del torneo verranno premiati il miglior giocatore, il miglior arbitro e la squadra che più si è distinta per ospitalità. Da segnalare il blog dedicato al torneo, dove sono presenti i roster di tutte le formazioni partecipanti: http://daimiloptu.blogspot.com/ Vi si trovano novità, interviste e informazioni riguardanti la manifestazione. Anche quest’anno la manifestazione verrà aperta da un clinic per allenatori riconosciuto dalla FIP che darà diritto a 2.00 crediti formativi PAO. Si parlerà di fondamentali individuali con coach Alessandro Finelli e di Mental Training e comunicazione con la Dottoressa Simone e la Dottoressa Steca. «Nonostante la difficoltà di individuare un weekend “lungo” adatto allo svolgimento del torneo, – spiega Marco Mezzetti – dovuta all’assenza di “ponti” in concomitanza con giorni festivi, anche quest’anno siamo riusciti ad organizzare il torneo. Per questo devo ringraziare Don Giovanni Sandri che ci permette utilizzare la palestra nei giorni in cui si festeggia la Pasqua. Anche quest’anno porteremo a Bologna 6 formazioni straniere U15, tutte vecchie conoscenze del torneo tranne una, la croata Skola Kosarke Zadar, una scuola cestistica di altissimo livello che siamo molto orgogliosi di avere con noi. Questo è un anno che definirei di passaggio, nel senso che ci avviciniamo alla X edizione del torneo, e già ora stiamo pensando a come festeggiare nel migliore dei modi questo importantissimo traguardo» La manifestazione si svolge con il patrocinio della Federazione Italiana Pallacanestro e del CONI, inoltre con il patrocinio della Provincia e del Comune di Bologna. L’ingresso alla manifestazione è gratuito

Categoria: Basket
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.