Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display


Dal 1 al 3 marzo torna a Bologna per il terzo anno, organizzata dalla Virtus Scherma, la tappa di coppa del mondo di sciabola femminile per il 1° Trofeo LavorPiù“?, sponsor ormai storico della manifestazione.
Si tratta di uno degli appuntamenti più importanti della stagione schermistica internazionale, con le migliori schermitrici del mondo che si sfideranno sulle pedane del Paladozza. Quella felsinea è l‘unica tappa italiana prevista dal calendario dopo quella di Londra e Orleans. Tra le campionesse attese l‘ucraina Olga Kharlan, bronzo olimpico a Londra e la plurimedagliata americana Mariel Zagunis. Tra le azzurre la più attesa è Irene Vecchi, già vincitrice della prova londinese e le veterane Ilaria Bianco e Gioia Marzocca. I tifosi bolognesi potranno tifare soprattutto per la portacolori della Virtus Francesca Ponti, che ha smaltito i postumi di un fastidioso infortunio. Due le iniziative da sottolineare: dal 26 al 28 febbraio si allenaneranno al Cierrebi le nazionali di Russia, Corea del Sud, Giappone e Azerbaijan, mentre contemporaneamente alla prova di Coppa si raduneranno da tutto il mondo i Master over 30 di tutte le armi per una serie di allenamenti insieme. Sono già 45 gli iscritti, che oltre a prepararsi e guardare la prova delle ragazze saranno turisti per la città per alcuni giorni. Il presidente della Virtus Giuseppe Sermasi introducendo la manifestazione, si è augurato che la società possa proseguire nell‘organizzazione fino al 2016, anche se i costi a carico della Virtus sono ogni anno maggiori, mentre l‘aiuto di sponsor ed istituzioni faticano a mantenere il passo.

Categoria: Sport varie
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.