Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Quanto movimento e attenzione intorno al Bologna. Il mercato si infiamma e chi come Mbaye sembrava aver declinato l’offerta rossoblù torna sui suoi passi e in serata potrebbe anche esserci la fumata bianca. Più lunghi i tempi per Kristicic e Gastaldeldello della Sampdoria, anche se il mercato si chiude solo tra dieci giorni. Intanto se nella serata di ieri è stato annunciato ufficialmente Di Vaio come Club Manager ed è stato presentato Da Costa, Corvino sta pure pensando alle cessioni come quelle di Garics, forse Acquafresca ma pure Radakovic, Yaisien e Bentancourt
Intanto sul campo si sta preparando la partita con l’Entella. Ci saranno più di 600 tifosi rossoblù in uno stadio piccolo come quello di Chiavari e di sicuro si faranno sentire, continuando l’entusiasmo con il quale si sta convivendo. Questo nonostante tre assenze importanti per squalifica come quelle di Maietta, Zuculini e Ceccarelli, tre dei giocatori più in forma. E ci sarà bisogno del tifo anche perchè è in via di definizione il punto di penalità da tempo assegnato a causa dei mancati pagamenti Irpef in estate, mentre sul campo Lopez sta ultimando la preparazione. Un solo dubbio a centrocampo, visto che oggi il tecnico in difesa ha provato Garics insieme a Paez e Oikonomou centrali, con Masina a sinistra, mentre a fianco di Matuzalem e del fidato Casarini si giocano una maglia Bessa e Buchel. In avanti ancora Laribi dietro a Cacia e Acquafresca con Sansone pronto per continuare la crescita e quindi certamente in campo nella ripresa. La partita è stata affidata al signor Gavillucci di Latina, coadiuvato dagli assistenti Liberti e Paiusco e dal quarto ufficiale Mainardi.

Categoria: Calcio, Sport
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.