Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Sfidiamo chiunque a dire che la squadra non stia con il proprio allenatore! La Biancoblù, sotto di 21 a Scafati, con Harris, Mosley e Pini non al meglio, recupera in maniera entusiasmante dimostrando il grande cuore che ha. Si, perde, di 6, ma regala, comunque, una splendida impresa su un campo caldissimo e al cospetto di una compagine costata infinitamente di più. Cournoogh e Pecile tornano i grandi protagonisti apprezzati prima dei rispettivi infortuni, Cutolo sembra dimenticarsi dei fastidiosi problemi al polso e segna 13 punti, Drenovac prosegue nel suo percorso di crescita e i tre degenti succitati regalano, in ogni modo, una prova apprezzabile. Chiaro, vincere sarebbe stata l’apoteosi, ma la Biancoblù non ne aveva i mezzi, più che mai con una Scafati che ha tirato con 19 su 30 da 3 e che, nel primo tempo, dai 6 e 75 viaggiava all’ 80%. Chiunque avrebbe alzato le mani, i ragazzi di Salieri lo hanno fatto, ma solo quando avevano la palla per indirizzarla nel canestro avversario. Ancora una volta la dimostrazione che i play off possono essere conquistati e che i giocatori vogliono che Stefano Salieri sia la loro guida: lo hanno detto sul campo, non davanti ai microfoni.

rtmp://telecentro.meway.tv:80/telecentro_vod/biancoblu_20130329.mp4
Categoria: Basket, Sport
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.