Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

PRIMO pomeriggio in relax per i granchi. Dopo tre giorni a doppia razione di lavoro, ieri la coppia Galli-Balducci ha deciso di far staccare brevemente la spina ai biancorossi, programmando un’unica seduta nella mattinata. Ma già da oggi il menù tornerà quello abituale, anzi in questo penultimo sabato di agosto il basket farà davvero capolino sulla scena. «Sì, per ora la pallacanestro è rimasta marginale, solo un po’ di cinque contro zero per riprendere confidenza col gioco – ammette il tecnico della Coopsette –. Questo pomeriggio, al Flaminio, ci alleneremo in maniera diversa, più intensa, così come abbiamo preparato un video per facilitare la conoscenza tra i giocatori, per far sì che ognuno si renda conto di quali sono le caratteristiche dei compagni. D’altronde la squadra è nuova per 6/10…», osserva Massimo Galli, che si sta facendo pure idee sulle peculiarità dei due americani. «La prima impressione è che Goss preferisca tirare piuttosto che penetrare, mentre di McCray colpisce la ‘mano’ educata», rileva il coach riminese. La cosa buffa è che i due mori sono stati compagni a livello di high school, le superiori negli States, a Washington. Poi si erano persi di vista – college di Drexel, a Philadelphia, per Goss, Maryland University l’ateneo di McCray – per ritrovarsi a sorpresa all’ambasciata in occasione del rilascio dei ‘visti’. Intanto resta confermato il debutto ufficiale dei granchi per giovedì 28, al Flaminio, contro quella Carife Ferrara neopromossa in serie A.

Categoria: Basket
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.