Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

PUR CON UN PAIO di defezioni (Scarone, Goss) e con altri due giocatori che si sono chiamati fuori nel corso della partitella per acciacchi vari (Kesicki, McCray), i Crabs non hanno incontrato troppe difficoltà per mettere sotto il Castelnovo nello scrimmage organizzato per il ‘Coopsette day’, una giornata aperta con la visita nella sede dello sponsor comune ai due club. Sommando i quattro parziali di 10’, i granchi finivano per raccogliere un comodo 95-71. Con qualche buona indicazione e qualcun’altra meno tra i giovani. «Moreno ha risposto in maniera positiva, Crow e Gurini devono crescere», osserva il coach Massimo Galli, che riceveva poi un solido apporto — anche in termini di punti — da De Pol e Zanus Fortes (gli ex varesini, 73 anni in due, chiudevano entrambi a quota 13). Kesicki si fermava dopo il primo quarto per un problema a una caviglia: un’ecografia ieri ha comunque escluso problemi seri e già oggi il polacco potrà riprendere a lavorare regolarmente. McCray accusava invece un colpo alla schiena e, prudenzialmente, restava in panca nel quarto spicchio di gara. Tra gli assenti, Goss ha ormai pienamente recuperato dall’infiammazione al ginocchio e oggi suderà al fianco dei compagni, mentre Scarone, come già detto, riprenderà ad allenarsi solo la prossima settimana. «Gli infortuni fanno perdere un po’ di ritmo negli allenamenti — brontola Galli —, però in questo momento della stagione sono normali incidenti di percorso. Ci serve una maggiore continuità nel gioco, così come dobbiamo crescere in difesa. Comunque siamo sulla strada giusta», non si lamenta il tecnico riminese. Il tabellino dei Crabs: Pinton 11, Gurini 9, McCray 17, Rinaldi 6, Kesicki 8; Moreno 7, Pesaresi 5, Crow 6, De Pol 13, Zanus Fortes 13, Strivieri. All.: Galli.
ARCHIVIATO il galoppo di Castelnovo, i granchi torneranno in campo domani pomeriggio (ore 18), al Flaminio, per affrontare il Tnt Manila, squadra che ha vinto la Pba League, il campionato delle Filippine. Sarà questa l’ultima occasione per vedere all’opera i biancorossi a Rimini prima dell’inizio del campionato di Legadue. Contro la formazione asiatica, in Italia per una tournée, dovrebbero essere regolarmente sul parquet Goss, Kesicki e McCray, mentre in panchina dirigerà le operazioni il vice Vincenzo Di Meglio. Galli sarà infatti a Caserta per assistere all’abituale riunione degli arbitri: un’occasione per capire i princìpi che accompagneranno i ‘fischietti’ durante l’annata.

Categoria: Calcio
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.