Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Coopsette Castelnovo 71 – Rimini 95

CASTELNOVO: Garofalo 20, Tirelli, Verzellesi, Bartoccetti 10, Usberti 15, Saponi 10, Grobberio 10, Raskovic 6. Pagani, Vincenzi e Ferretti non entrati.
CRABS: Pinton 11, Gurini 9, McCray 17, Rinaldi 6, Kesicki 8, Moreno 7, Zanu Fortes 13, De Pol 13, Crow 6, Pesaresi 5, Strivieri. All. Galli.
Parziali dei singoli quarti (punteggio resettato): 20-26, 20-27, 17-19, 14-22.
CASTELNOVO DI SOTTO (RE) – Un bel “day”. Prima la visita nella sede della Coopsette, main sponsor nelle tre stagioni passate e importante partner dei Crabs anche per la prossima stagione (ma no più sponsor principale, si attendono novità a breve termine), poi la sfida con la Coopsette Castelnovo, realtà reggiana che milita in B dilettanti, la vecchia B2 per intenderci.
Una sgambata salutare, per i ragazzi di Galli, privi di German Scarone (il rientro non prima di una settimana) e anche di Phil Goss, rimasto a riposo per un piccolo risentimento al ginocchio destro.
Niente di grave, così come la leggera distorsione alla caviglia con la quale Tomasz Kesicki è sceso in campo, segnando, tra l’altro, i primi 8 punti di una partita sempre condotta dai Granchi ma dalla buona intensità, nel rispetto di una differenza di livello notevole tra i due team.
Il pivot polacco, che ha subito un’altra leggera botta in corso d’opera, è stato poi risparmiato dal 10’ in poi, coi Crabs a sfoggiare la solita, pressante difesa a tutto campo e Pinton a gestire abbastanza bene i ritmi del triangolo, ora come ora lezione primaria del menù di Cedro.
Il timing offensivo, alla base dei giochi biancorossi, con McCray a divertirsi la faccia in contropiede (3 schiacciate per divertire il discreto pubblico accorso per l’occasione), e la coppia Zanus – De Pol a trovarsi a meraviglia contro la zona avversaria: per i due amiconi 13 punti a testa, quasi tutti merito dell’innata complicità contro le schierate avversarie.
Tanto spazio anche per i giovani Moreno, Crow, Pesaresi e Strivieri, mentre McCray si è guardato l’ultimo quarto dalla panca per un leggero fastidio alla schiena. Sabato, alle 18 al Flaminio, il prossimo scrimmage contro il Manila, squadra del campionato filippino in tournèe nel Belpaese.

Categoria: Basket
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.