Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

MEGLIO del previsto. Senza farsi prendere da facili entusiasmi, anche perché parliamo pur sempre di basket d’agosto, nella loro prima uscita stagionale i Crabs sono piaciuti. Nell’afa del Flaminio, di fronte a un’avversaria — la Carife Ferrara — che aveva una decina di giorni di lavoro in più nelle gambe, la squadra di Massimo Galli ha divertito il pubblico, si è mostrata intensa, finendo pure per portarsi a casa la vittoria in questo ormai tradizionale trofeo di San Marino (86-83 il risultato, con tripla decisiva di Pinton a 8’’ dal gong). «L’impressione è positiva — attacca il 48enne coach biancorosso —. Per 27-28 minuti abbiamo giocato bene, poi eravamo cotti, facevamo fatica a correre… In ogni caso l’atteggiamento è stato quello giusto da parte di tutti, d’altronde il gruppo è unito e in allenamento i ragazzi lavorano duro». Galli spende poi qualche telegrafico giudizio sui giocatori più attesi, da Goss («Bene, ha dimostrato le sue qualità») a McCray («Ha avuto sprazzi importanti prima di farsi condizionare dai falli e dalla fatica»), per finire a Kesicki («Le potenzialità sono notevoli, però sono due anni che non gioca: dobbiamo aspettarlo»).
PHIL GOSS, il play, ha preso la squadra in mano nel terzo quarto, imbucando in un amen 13 punti senza errori dal campo (2/2 da due, 3/3 da tre), così come è stato bello vederlo tuffarsi vicino alle transenne per recuperare un pallone. Il ‘gattone’ McCray si è reso protagonista di alcune riuscite penetrazioni, mentre Kesicki, ancora un po’ spaesato a rimbalzo, ha sfruttato i suoi 213 cm per rifilare un paio di perentori stopponi. Si sono sbattuti anche gli altri giovani, da un Tommy Rinaldi in doppia cifra (10p con 4/6) al 19enne ‘Jack’ Crow, che sotto gli occhi compiaciuti del babbo Mark ha dato un onestissimo contributo. «Dobbiamo lavorare molto dietro, per noi sarà fondamentale avere una forte identità difensiva», sostiene Galli, che martedì porterà i suoi granchi a Forlì per una sgambata contro Tassinari e compagni.

Categoria: Basket
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.