Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Doppio allenamento oggi per la squadra che come ieri si è allenata a ranghi ridotti viste le tante assenze per la nazionale. Questa sera, poi, alcuni giocatori rossoblù saranno protagonisti alla festa di Porretta Terme, dove più di un centinaio di tifosi festeggeranno il buon momento della squadra nonostante l’ultima sconfitta. Probabilmente a causa della sosta del campionato rimane ancora latente l’argomento legato al caso di sabato scorso, con le critiche a Conte per il suo gesto e le critiche alla tifoseria rossoblù per l’atteggiamento nei confronti del pullman della squadra bianconera e alcuni cori e striscioni non edificanti. Sull’argomento è intervenuto oggi anche il Centro Bologna Clubs, che con un comunicato a firma del presidente Stefano Dalloli che ribadisce come “Non possiamo accettare simili comportamenti in casa nostra! Siamo noi quelli che pretendiamo rispetto”. Secondo Dalloli “non viene infangato solo il nome di una tifoseria da sempre corretta, sportiva e rispettosa, ma anche l’accoglienza di una intera città che da secoli, grazie alla sua università, ospita persone da tutta Italia e dal mondo. Chiudendo il suo pensiero afferma come “Le dirigenze della squadra bianconera da decenni camuffandosi dietro lo “stile Juventus” con i loro comportamenti hanno superato questo limite….adesso basta! non possiamo vedere calpestato anche il nome della nostra città e dei personaggi illustri che l’hanno resa celebre. Chi da sempre semina vento, può solo raccogliere tempesta”.
Dai tifosi viene la richiesta a società e stampa locale di fare qualcosa per affermare la veridicità dei fatti e ristabilire certezze messe in crisi dalla stampa nazionale.
Quando si litiga la verità non è sempre e solo da una parte: se è vero che Conte e i suoi atteggianti antisportivi sono la causa principale non si può dimenticare che i cori beceri e il comportamento verso il pullman della Juve non sono degni della città, che come ha detto Dalloli da secoli è sempre stata ospitale.
Allora meglio far dimenticare tutte queste cose prima possibile, non per rimanere succubi dei bianconeri o perchè in giugno ci potrebbero essere altri affari di mercato, ma solamente perchè sono le persone sapienti e sagge a fermarsi per prime quando gli argomenti hanno come oggetto discorsi di così bassa natura.
rtmp://telecentro.meway.tv:80/telecentro_vod/bologna_20130320.mp4

Categoria: Calcio, Sport
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.