Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

MARCO CARRA è pronto all’esordio con Venezia. Doveva essere un surplus. in questa Trenkwalder. Invece a suon di ottime prestazioni, con un allenatore che ne sta assecondando le capacità, ha dimostrato che per questa squadra sta diventando un giocatore fondamentale nel dare equilibrio alla manovra. La voglia di iniziare a fare sul serio è tanta e la squadra nel suo complesso incomincia ad entrare nel clima partita. Anche perchè Venezia ha tutta l’aria di essere una matricola terribile. Quindi, sarà importante partire con l’approccio migliore.
Marco, l’esordio si sta avvicinando. Sensazioni?
«Personalmente le mie sono le solite di un esordio di campionato: una grande voglia di tornare a sentire l’adrenalina del campionato. Credo che l’aspetto sia identico anche per i miei compagni. In questa settimana ci stiamo concentrando molto sui nostri giochi, anche perchè è da poco che siamo al completo. Le cose stanno andando bene»
La squadra ha giocato un precampionato discreto. Le ultime sconfitte credi possano aver lasciato il segno o il campionato cancella tutto?
«Sicuramente si azzera tutto e si riparte alla pari. Ovvio che sarebbe stato meglio vincere, soprattutto per il morale, però anche nella sconfitta, soprattutto l’ultima con Casale, abbiamo giocato una signora partita che ci ha fatto capire che siamo pronti e con grande fiducia nei nostri mezzi»
Per quanto ti riguarda ti sei guadagnato spazio, minuti e considerazione
«Sì sono contento di questo primo mese e mezzo. Mi trovo benissimo con tutti. Ed ho avuto un ottimo spazio sia come guardia che come play».
Le turbolenze estive, quindi, possono essere tranquillamente archiviate?
«Assolutamente sì»
Parliamo di Venezia. Un esordio di per sè presenta sempre delle incognite…
«Certo. Venerzia è una squadra di talento. Ha gente come Rombaldoni, George, Greemn. Sono da prendere con le molle»
Leggendo le loro dichiarazioni, nutrono un enorme rispetto per Reggio e sono consci della forza della Trenqwalder. Secondo te è un bene o un male per noi?
«Sarebbe un errore madornale per loro, presentarsi a Reggio prendendoci sottogamba. Io posso garantire che noi non commetteremo questa ingenuità»
Avete avuto modo di fare “scouting” sulla Reyer nonostante sia l’esordio? oppure vi state concentrando prevalentemente su voi stessi e la ricerca del vostro gioco?
«Entrambe le cose. Stiamo incominciando a vedere un qualche loro gioco e in questi giorni vedremo anche i video. La preparazione sta procedendo alla perfezione»
Che partita dovremo fare per avere ragione della Reyer?
«Stare attenti ai terminali principali: Green e George. Dovremo mantenere quell’atteggiamento aggressivo che abbiamo mostrato nel precampionato e cercare di mantenere il controllo del ritmo visto che un qualche problema di “andare fuori giri” l’abbiamo avuto in questo periodo»
Secondo te il gruppo è pienamente consapevole di dover lottare per un obiettivo importante ed avere tutto per centrarlo? Sentite questa pressione positiva?
«Sì. Assolutamente positiva. Penso sia bellissimo avere come obiettivo quello di vincere o lottare per la vetta»

Categoria: Basket
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.