Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Torna il tradizionale pranzo di Ferragosto organizzato da Caritas per le persone bisognose. Il 15 del mese l’appuntamento è come sempre nel cortile d’onore di Palazzo d’Accursio, dove anche assessori e consiglieri comunali serviranno ai tavoli. Ma quest’estate saranno diverse le iniziative per aiutare chi, sotto alle Due Torri, un tetto e un pasto non se li può permettere. Caritas e Camst lavoreranno fianco a fianco per aiutare le famiglie bolognesi in difficoltà e le persone senza fissa dimora. Agosto è il mese più difficile per chi è solo e l’iniziativa pensata prevede mille pasti per chi ne ha più bisogno, ma anche la possibilità di stare insieme “contro le solitudini e le desolazioni”. Durante l’estate sarà Camst a fornire mille pasti gratuiti agli ospiti del dormitorio comunale, sostituendo cosi’ i volontari delle Caritas parrocchiali che si fanno carico del servizio durante il resto dell’anno.
Per il pranzo di Ferragosto sono già stati mandati 200 inviti. Secondo i dati di Caritas nel 2012 le presenze alle mense dei bisognosi sono aumentate del 12,4%, con circa 60.000 pasti serviti nella sola mensa di santa Caterina (dove il 56% sono italiani, in maggioranza rispetto agli anni
passati) e 27.000 nelle mense parrocchiali; alla Tavola di Fraternità al centro Beltrame invece si è toccata quota 18.700 e altri 12.000 sono stati forniti da 20 esercizi associati ad Ascom, secondo un progetto partito a dicembre 2011 che prevede la consegna direttamente a casa di circa 50 pasti al mese. Tutti questi servizi vengono offerti in maniera totalmente gratuita durante l’anno dai 3.500 volontari di Caritas che agiscono tra le oltre 80 associazioni caritative della provincia di Bologna.
rtmp://telecentro.meway.tv:80/telecentro_vod/rvm_caritas_20130801.mp4

Categoria: Attualità
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.