Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Il Rimini ha fretta di completare la rosa e nelle prossime ore piazzerà gli ultimi colpi. Per la difesa sembra ormai ad un passo Andreolli, nel giro dell’under 21 e a metà tra Inter e Roma e tra la dirigenza e il giocatore è già stato trovato l’accordo. Il matrimonio dunque dovrebbe celebrarsi a breve, ma l’unica incognita è rappresentata da una entrata in scena di un club di serie A che farebbe saltare i piani del ragazzo. Se non dovesse arrivare Andreolli, gli altri papabili sono Maietta dell’Avellino e Volta. Per il ruolo di portiere le attenzioni sono ricadute sul giovane Frison del Treviso.

Il Cesena invece pensa a sfoltire il gruppo. Piccoli e Anastasi sono ormai dell’Ancona, e anche Biasi e Lauro lasceranno la Romagna. Queste partenze devono essere sopperite da nuovi acquisti specialmente nel reparto arretrato, ma le brusche frenate per Vanigli e Pagani, hanno fatto cambiare in corsa i piani della dirigenza. Riguardo alla querelle con l’Avellino domani si saprà il responso definitivo. Nel clan bianconero c’è rassegnazione, anche se il dubbio di un favore ai campani da parte della federazione riguardo ai conti rimarrà a lungo.
_______-

Nel ritiro di Riolo Terme il Ravenna sta vivendo una situazione paradossale. Molti elementi dell’organico sono sul piede di partenze, ma nessuno ha trovato un nuovo acquirente, e come se non bastasse mancano ancora molti rinforzi. Questa situazione ha portato Succi e Aloe a veder congelate le loro cessioni e Anzalone, Pivotto Rossetti e Toledo a voler andare in serie B, ma a non aver offerte. Il piano dirigenziale è che prima di comprare bisogna vendere, ma niente si muove e così i giorni passano e anche i migliori pezzi sul mercato si accasano in altre squadre.

Categoria: Calcio
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.