Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Il Rimini alla prima giornata frena le grandi, che però poi vengono promosse: vedi la Juventus ed il Bologna delle ultime due stagioni…“E’ un dato che mi hanno già fatto presente – dice l’allenatore Luigi Cagni – ma se posso io vinco… Non mi piacciono le statistiche: matematica zero… I numeri non mi piacciono anche quando si tratta di sintetizzare lo schieramento: ieri è venuto Italo Graziani, il nostro osservatore che è andato a vedere il Rimini, e mi ha portato la relazione. Mi ha detto che loro giocano il 4 2 3 1: io gli ho detto che per me è 4 4 2. L’anno scorso tutti dicevano che l’Empoli giocava con il 4 2 3 1, mentre per me era 4 4 2, che diventava 4 2 3 1 spostando i due esterni leggermente più avanti. Ma poteva essere anche un 4 4 1 1… Se mi chiedono come giochiamo io rispondo che non lo so… Io bado ad altro: spero che tengano il campo bene, che facciano le diagonali, e tutte queste cose. E’ chiaro che esistono i numeri: a Catania, negli ultimi 5’ del secondo tempo supplementare ho fatto un 3 4 3 o meglio un 3 4 1 2. L’ho provato, e per farglielo capire ci ho impiegato un po’, perché non sapevo nemmeno io cosa dire…”

Categoria: Calcio
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.