Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

A Bologna è caccia all’aggressore. L’identikit dell’uomo biondo con gli occhi azzurri e dall’aspetto curato ha ormai fatto il giro del web e tra quotidiani, tv e facebook il suo volto è ormai noto alla società. Ieri c’è stato un ulteriore confronto in Procura. Sono nuovamente state sentite le cinque ragazze che sono state aggredite – quattro nella prima mattina di sabato scorso e la quinta sempre di sabato mattina ma una settimana prima. Ora sono tre gli identikit a disposizione degli inquirenti e dei molti cittadini indignati dalla presenza di un maniaco sotto alle Due Torri. Chi dovesse riconoscere l’uomo rappresentato in queste immagini è dunque invitato a segnalarlo alle forze dell’ordine chiamando il 112 o il 113. E di segnalazioni ne sono già arrivate numerose. Al momento due stranieri sarebbero sospettati, due persone con un nome e un cognome, una delle quali ha precedenti, ma gli inquirenti non hanno la certezza che si tratti del molestatore seriale. Le loro foto sono state mostrate a due delle vittime e a due testimoni, ma solo una delle ragazze aggredite ha affermato che una delle immagini corrisponderebbe alla persona che si è trovata davanti quel sabato mattina. I tre identikit sono molto simili fra di loro e dimostrerebbero che dietro tutti gli episodi ci sarebbe la stessa persona: un ragazzo sui 25 anni, biondo con gli occhi azzurri, alto circa un metro e 75, ben curato e con un accento anglosassone. E poi abiti scuri: un tre trench di tre quarti nero, pantaloni scuri, scarponi e, in un caso, anche il cappuccio nero alzato sulla testa. La quinta vittima aveva riconosciuto il suo aguzzino nell’identikit pubblicato sui quotidiani. Si tratta di una ragazza di 21 anni residente a Casalecchio di Reno. La sua aggressione è stata la prima di ordine temporale. Erano le 10:30 del 4 di gennaio quando l’aggressore ha abbordato la giovane studentessa sull’autobus numero 89. Dopo avere tentato l’approccio sul mezzo pubblico, l’ha seguita e l’ha aggredita. Appena la giovane ha cominciato a urlare lui si è messo in fuga.
In città si terranno gli occhi aperti questa notte. Il maniaco ha per ora colpito solo alle prime luci dell’alba di sabato.
rtmp://telecentro.meway.tv:80/telecentro_vod/rvm_tg_maniaco_20140117.mp4

Categoria: Cronaca
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.