Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Non finisce mai la stagione dell’orienteering. A Lonigo, nel Vicentino, tappa unica del Park World Tour 2008, un circuito internazionale molto spettacolo che da tanti anni porta l’orienteering in giro per il mondo sfruttando l’immagine dei più forti atleti iridati. Tappa speciale alla quale sono stati invitati, in qualità di azzurri, i cussini Michela Guizzardi e Marco Seppi. Nelle prove, poi, si fa strada anche la giovane Michela Marzolini di Sasso Marconi, della categoria juniores. Per Michela Guizzardi e Marco Seppi una buona gara anche se la stagione di fatto è sul crepuscolo e i due del Cus Bologna sono già in fase di preparazione invernale. Settimo posto per l’ottima Michela Guizzardi che ottiene lo stesso tempo di Annika Billstam che, nella repubblica Ceca, recentemente, ha vinto la medaglia di bronzo ai campionati del mondo. Ottima la prestazione di Michela Marzolini che continua a crescere soprattutto nelle prove sprint.
Tra le calli di Venezia, restando nel Veneto, meeting internazionale con liste di partenza molto prestigiose. Il migliore del Cus Bologna (e terzo tra gli italiani al via) è il buon Michele Caraglio che si dimostra una volta di più un “acquisto” azzeccato per il braccio sportivo dell’Alma Mater Studiorum.
Nelle altre categoria risultati interessanti per i giovani atleti delle Due Torri: Maria Vittoria Bulferi (Ic Croce) che domina la categoria under 16 davanti a molte atlete straniere. Quarto posto per Lorenzo Pittau (Masi) tra gli juniores e sesta piazza per Marco Guizzardi (Marconi ’93) tra gli under 18 e ottava piazza per Emilio Tamarri (Masi) negli under 16, primo tra gli italiani. Tra le ragazze si distinguono Ilaria Rizzo (Ic Croce) terza tra le under 12 e Liliana Papandrea (Marconi ’93) che si piazza sesta tra le under 16 e prima delle italiane. Gloria anche per i vecchietti bolognesi con Massimo Balboni (Giocafaenza) che vince tra gli over 50 e Vittorio Ercolani (Giocafaenza) secondo tra gli over 55.
Il prossimo appuntamento con la carta e con la bussola è fissata per domenica, a Modena, con la gara del centro storico che ormai tradizionalmente chiude il calendario delle gare regionali. Sabato 29 novembre, l’orienteering si metterà in luca nell’ambito della Porticata (lungo via Saragozza). Sarà possibile nel pomeriggio provare il percorso per principianti. In serata, poi i migliori atleti del panorama bolognese si esibiranno in una spettacolare dimostrazione di orienteering in notturna nel parco di Villa Spada e Villa delle Rose

Categoria: Basket
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.