Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Siamo a meno due e di sicuro Pioli non potrà essere aziendalista come nelle ultime dichiarazioni. Lunedì inizia la stagione e Zanzi ha provato in tutti i modi a forzare la mano a Santa Cruz, che però non è partito, dando un chiaro segnale che sta vagliando altre offerte, soprattutto il ritorno a Malaga. Anzi nel pomeriggio su twitter il padre del giocatore, Aproniano, ha dichiarato che il giocatore non verrà a Bologna in attesa di una nuova offerta del Malaga. Grazie, è stato bello sperare, altro giro, altro regalo. Dunque senza Gilardino, sfumato Santa Cruz, braccio di ferro con il rumeno Grozav, rimane in ballo il discorso Bianchi, che con il Bologna sembra aver trovato da tempo un accordo per un triennale ma non era certo lui la prima scelta. Chissà che Zanzi non provi ancora con Floccari, già primo obiettivo dello scorso anno, prima di volgere lo sguardo a Bianchi, giocatore di stazza, ma molto diverso sia da Gilardino, che da Floccari che Santa Cruz. Ieri alcune voci hanno dato un interessante del Bologna anche per Fabrizio Miccoli, che comunque con i suoi 34 anni difficilmente potrebbe rientrare nei piani tecnici di Pioli, anche perchè il dodicesimo uomo, Moscardelli, è il pallino di Pioli, che difficilmente gli metterebbe davanti l’ex capitano del Palermo. Intanto un altro ex rossoblù si è accasato. Si tratta di Manolo
Ancora in stand by la questione portiere: Zanzi punta su Curci, ma è chiaro che non potrà aspettare in eterno che la Roma acquisti un titolare. Avendo già Lobont come secondo, difficilmente il buon Gianluca rimarrà nella capitale a fare il terzo quindi non dovrebbe essere difficile averlo al Bologna, anche se il Bologna lo vorrebbe in prestito, mentre la Roma valuta ancora 2 milioni il cartellino. Dunque, anche senza troppa convinzione rimangono ancora in piedi le ipotesi riguardante l’estremo difensore del Lanus, Agustin Marchesin e Gianluca Pegolo del Siena, mentre per Frison sembra ci sia ora interesse da parte del Cagliari.
Per non parlare, poi, degli esterni: ancora nulla all’orizzonte, anche perchè ci sono ancora tanti esuberi da piazzare e la corsa a togliersi i tanti giocatori di troppo è forse ancora più dura di quella di riuscire ad ottenere quelli in entrata.
Infine solo un accenno alla ritrattazione delle dichiarazioni di Denis Alibec, l’attaccante ventiduenne proveniente dall’Inter nello scambio con Capello, che vi abbiamo segnalato ieri. Il Bologna le ha giustamente chieste e il giocatore ha dichiarato che le sue parole erano state travisate. Il solito gioco delle parti che però non convince nessuno e anzi rischia di portare a Bologna un ragazzo bizzoso e viziato che a Milano arrivava con auto ammaccate, multe per divieto di sosta e che è stato mandato via dal Mechelen in Belgio per motivi disciplinari.

rtmp://telecentro.meway.tv:80/telecentro_vod/rvm_bologna_calcio_20130704.mp4
Categoria: Calcio, Sport
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.