Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Sconfitto sul campo, ma vincente e convincente sotto il profilo del gioco e dello spirito sportivo. Un’altra perla, dunque, per i ragazzi under 19 dell’Altran Italia Cus Bologna, allenati da Alessandro Marino. A Cesena, contro il Romagna, successo dei locali che sfruttano nel migliore dei modi la maggiore esperienza (atleti in prevalenza al secondo e al terzo anno di categoria).
La cronaca: partono nel migliore dei modi gli universitari che attaccano su tutti i fronti, mentre i romagnoli reagiscono con penetrazioni ripetute ai margini dei raggruppamenti, ma vengono placcati dalla difesa rossoblù che recupera e contrattacca con i tre quarti. Così al decimo minuto gli avanti dell’Altran Italia si installano sulla linea di meta avversaria e iniziano una serie di penetrazioni che lasciano presagire la meta. Il pacchetto si sposta verso il centro dei pali, ma la palla esce. Ribaltamento di fronte: il Romagna si porta avanti e, in due minuti, segna e trasforma per il 7 a 0 iniziale del 17′. I giovani under 19 dell’Altran Italia accusano il colpo e subiscono il raddoppio dei padroni di casa. Sul 14 a 0 la gara sembra chiusa ma il cuore del Cus Bologna e la grinta dei giovani dell’Altran Italia si trasforma in una bella reazione. La meta è comunque nell’aria e, subito dopo l’inizio del secondo tempo, arriva con Crescenzo (che fallisce però la trasformazione). Nuovo break dei romagnoli: è 19 a 5 con mezzora da giocare. Nonostante i tentativi degli padroni di casa per deconcentrare l’ottima formazione cussina, arriva una seconda meta grazie a uno sfondamento di Badiali, 19 a 10. Finisce 26 a 10 ma l’Altran Italia esce da questo derby a testa alta. E un bravo particolare va a Jack Rossi, sempre sotto pressione, che costantemente dà il massimo esprimendo grinta, ma mantenendosi sempre lucido, con i nervi sotto controllo, trasmettendo così sicurezza e coraggio ai compagni di gioco. La formazione dell’Altran Italia Cus Bologna: Soavi, Saetti, Ruaro, Crescenzo [m 37′], Tassinari, Scorzoni, Rossi, Vecchi, Degano, Alberghini, Fratantonio, Ardizzoni [giallo, 33′], Donadi (Corbo 61′), Ferrarini, Badiali [giallo 55′, m 65′]. Allenatore: Alessandro Marino.

Categoria: Basket
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.