Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

E chi lo ha detto che Sinisa Mihajlovic è antipatico? I giornalisti che lo hanno conosciuto in questi giorni hanno potuto apprezzare una persona schietta, senza peli sulla lingua ma anche molto concentrato. Vuole dare certezze al Bologna, vuole che la squadra sappia cosa deve fare in campo e non succeda che qualcuno perda posizione o l’uomo e poi dica non lo sapevo. Per il resto si affida ai più esperti a coloro che per i primi quattro giorni gli danno maggiore affidabilità. Dunque 4-5-1 con Zenoni, Moras, Terzi e Lanna davanti ad Antonioli, Adailton che agirà da centrocampista di destra con facoltà di lanciare Di Vaio, centrocampo muscolare con Marchini, Mudingayi, Carrus e Valiani e una sola punta, come detto, Marco Di Vaio.
Per quanto riguarda la Roma Spalletti ha confermato il nuovo modulo 4-3-1-2, con Bizzarro dietro alle due punte Vucinic e capitan Torri, con Matteo Brighi, De Rossi e Perrotta, con Juan e Mexes centrali e Panucci e Cicinho sulle fasce.
Squadra sulla carta decisamente superiore, ma che in classifica ha solo un punto in più del Bologna. Spalletti ha motivato questa classifica con le tante assenze della squadra e le prestazioni di alcuni rincalzi, come Brighi, non all’altezza subito dei titolari. Ma dopo la partita di Champions le cose sembrano cambiate.
In casa rossoblu per il mister i cinque allenamenti fatti sono stati fin troppo intensi, con la voglia di tutti di far vedere al tecnico il meglio di sé, anche se molto realisticamente Mihajlovic ha detto come le assenze di Castellini, Amoroso, Mingazzini, Volpi, la vecchia e Bombardini non possono essere considerate da poco perché il Bologna non ha venticinque giocatori intercambiabili e dunque la mancanza di alcuni titolari non garantisce le medesima qualità da parte dei sostituti.
Il tecnico ha poi ratificato la decisione del suo predecessore, vedendo nei tre stranieri buoni prospetti ma ancora tatticamente non pronti, mentre per domani ha detto che la Roma per vincere dovrà veramente impegnarsi allo stremo.

Categoria: Basket
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.