Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Torneranno a Palazzo d’Accursio anche la prossima settimana, e con tutta l’intenzione di rimanere fino a quando non saranno soddisfatti delle risposte che continuano a ricevere dalle ultime Amministrazioni di Bologna, partendo da Sergio Cofferati per arrivare a Virginio Merola.

Sono gli ex dipendenti della Sabiem, fallita nel 2008, rimasti senza alcun ammortizzatore sociale dallo scorso anno, e che stanno aspettando fra i 350 e i 400.000 euro di contributi.
Soldi che spettano loro in base ad un accordo firmato nel 2009 dal Comune e dall’azienda che ha acquistato il terreno dell’ex fonderia per costruire abitazioni, parcheggi e zone di verde pubblico.
Soldi, però, bloccati da una diatriba fra Palazzo d’Accursio e l’impresa che riguarda le modalità di pagamento, con il Comune che vuole che avvenga in una sola soluzione, e l’azienda che preferirebbe suddividere le fideiussioni bancarie in tre rate.

(Nel servizio, le interviste ad un ex dipendente, a Primo Sacchetti, della Segreteria della Fiom di Bologna, e a Giordano Fiorani, Segretario della Fiom di Bologna)

rtmp://telecentro.meway.tv:80/telecentro_vod/rvm_fiom_sabiem_20130611.mp4
Categoria: Cronaca
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.