Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Malesani voleva i tre punti e sono arrivati ma con grande fatica. Il 2-0 con il quale il Bologna ha superato il Lecce è arriva nei minuti finali e dopo almeno un’ora nella quale gli uomini di Malesani hanno fatto una gran fatica a costruire. Alla fine, comunque, come è giusto che sia applausi per tutti. Per un ora senza idee e senza la necessaria cattiveria per avere la meglio di un Lecce venuto a Bologna solo per un paregil Lecce ha difeso lo 0-0 senza troppe difficoltà e senza che il portiere Rosati abbia fatto un intervento degno di questo nome. Dopo 4’ il primo tiro dei rossoblù: è di Meggiorini su passaggio di Di vaio. Para Rosati di piede. Al 15’ ci prova Buscè, ma la conclusione è a lato. Bologna che ha un’indubbia padronanza del campo, ma non punge. Al 24’ c’è lo scambio Di Vaio-Meggiorini, ma la conclusione di testa è imprecisa. Vista la difficoltà di attaccare Perez, non al meglio e indubbiamente in difficoltà, prova dai 30 metri, ma la conclusione è alta. Tre minuti dopo il primo tentativo del Lecce con Piatti che scalda le mani a Rosati.
Nella ripresa dopo 3 minuti colpo di testa di Corvia, ma Viviano è attento. Il Bologna ci riprova al 9’ con Della Rocca, il milgiore del Bologna, ma la botta è alta. Secondo tempo tutto di marca rossoblù ma per 60 minuti manca proprio la convinzione. Al 21’ ci prova anche Buscè, ma la differenza arriva al 17’ della ripresa quando entra Ramirerez per uno spento Perez. Ramirez illumina subito e lo spirito è diverso. Al 33’ entra anche Gimenez e si accende la scintilla. Minuto 84’ cross al centro di Buscè, Di Vaio è solo e di testa non può sbagliare per il suo sesto gol in dieci partite. Il Lecce non fa a tempo a reagire che appena un minuto dopo è colpito di nuovo. Di Vaio da destra serve al centro e Gimenez non può sbagliare. Partita finita, anche se il Lecce non ci sta e con Jeda va ad una pericolosa conclusione. Partita vinta, tre punti fondamentali ma che fatica!
CALCIO: SERIE A
BOLOGNA-LECCE 2-0(TABELLINO)
BOLOGNA (4-1-4-1): Viviano 6,5, Garics 6, Portanova 6 Britos 6 Rubin 6, Perez 5,5 (17 s.t. Ramirez 6,5), Radovanovic 5,5 (26 s.t. Casarini 6), Della Rocca 7, Buscè 6, Meggiorini 5,5 (33 s.t. Gimenez 6,5), Di Vaio 6,5.
In panchina: Lupatelli, Moras, siligardi, Paponi
Allenatore: Malesani 5
LECCE (4-3-2-1): Rosati 6, Rispoli 6, Gustavo, Giuliatto, Mesbah, Munari, Giacomazzi, Grossmuller (26 s.t. Coppola n.g.), Piatti (1 s.t Vives 6.59, Corvia, Di Michele 6 ( 38 s.t.Jeda n.g.)
In panchina: Benassi, Sin, Ofere, Jeda, Donati
Allenatore: De Canio 6,5
ARBITRO: Orsato di Schio 6,5
RETI: 84’ Di vaio 85’ Gimenez
NOTE: Serata fresca, terreno in perfette condizioni. Spettatori 13.954 per 201.804 euro di incasso. Angoli: 3-1 per il Bologna . Ammoniti Rispoli, Corvia, Jeda: Recupero: 0-4.

Categoria: Calcio
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.