Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Sono attesi domani gli americani per un’assemblea dei soci che dovrebbe completare l’organigramma della società. Dopo Tacopina, Bergamini e Bottai, dovrebbero entrare in CDA anche Rizza e Saputo, così come diversi altri nominativi che andranno a completare un quadro che dovrà indicare anche le deleghe dei propri componenti. Alla riunione di domani saranno presenti il Tacopina e i presidenti delle quattro associazioni dei tifosi, oltre, probabilmente a Bergamini e Bottai che comunque non sono indispensabili alla riunione. Verranno nominati i nuovi consiglieri che nei giorni successivi firmeranno la nomina. Fino a questo momento, infatti, sia Bottai che Bergamini sono stati operativi su tutta la linea, essendo gli unici dirigenti presenti in sede, mentre da domani conosceranno esattamente i loro compiti, più di carattere amministrativo per l’ex dirigente della Virtus, più rivolto al settore giovanile per l’avvocato romano. Dovrebbe esserci anche Claudio Fenucci, se riuscirà a libersi in tempo dal vincolo contrattuale con la Roma, altrimenti il suo ingresso sarà posticipato non di molto.
E’ tornato ad allenarsi questo pomeriggio il Bologna con una seduta aperta al pubblico, così come domani, ritrovando tutti i suoi effettivi. Unico dubbio per Acquafresca che ha subito una forte contusione nel finale del primo tempo di Livorno. La sua presenza con il Carpi non sembra comunque in discussione anche se forse servirà qualche giorno per riprendersi completamente. Perfettamente recuperato è invece Coppola, che al Dall’Ara ritornerà tra i pali, mentre ha concluso le due giornate di squalifica anche Troianiello, così come tornerà a disposizione dopo la botta subita nella rifinitura di venerdì anche Maietta, la cui esperienza sarebbe stata davvero utile negli ultimi minuti di confusione in mezzo all’area del Bologna durante la partita di Livorno.
Gli unici due giocatori ancora in infermeria rimangono Casarini, che dovrebbe tornare a disposizione per l’incontro con il Brescia, mentre per Paramatti prosegue la rieducazione e il giocatore potrebbe riunirsi al gruppo dopo la sosta natalizia.
In vista dell’incontro con il Carpi Lopez avrà i dubbi che caratterizzano le scelta dall’inizio del campionato: in modo particolare dovrebbe esserci il ritorno di Ceccarelli sulla fascia destra, mentre Maietta tornerà al centro della difesa probabilmente con Oikonomou, mentre saranno da verificare le condizioni di Acquafresca. Nel caso in cui non dovesse farcela pronto Troianiello, visto che Improta secondo Lopez ha bisogno ancora di qualche settimana di lavoro prima di essere utile alla squadra. Più difficile pensare ad un utilizzo dal primo minuto di Pasi o Bentancourt, mentre quasi da escludere il cambio di modulo anche se nelle scorse settimane Lopez ha più volte provato anche il 4-4-1-1, soluzione che, però, è più probabile vedere lontano dal Dall’Ara.
Ancora cinque giorni poi si tirerà la linea definitiva sulla rinnovata campagna abbonamenti del Bologna. La società si dice soddisfatta di quanto ottenuto fino ad oggi e durante l’incontro con il Carpi si potrà fare il punto finale su quanti sono stati coloro che, presi dall’euforia della nuova proprietà, hanno deciso di rispondere agli appelli di fare gruppo in un momento in cui la squadra ha davvero bisogno dell’apporto del suo pubblico. Si capirà se sarà avvicinato il tetto delle 10.000 tessere, che era l’obiettivo, anche se non dichiarato, della società. Per poter sottoscrivere gli abbonamenti o per andare in trasferta è necessaria la tessera del tifoso che può essere sottoscritta da Luca Elettronica in via Emilia Levante e nelle due postazioni aperte dalle 11 alle 19 presso la sala della Vittoria Alata sotto la tribuna dello stadio Dall’Ara.

Categoria: Calcio, Sport
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.