Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Massimo Cilli, vicepresidente del comitato promotore, oggi ha incontrato il sindaco di Bologna Sergio Cofferati per delineare il progetto con cui portare per la prima volta in Italia i mondiali di basket, nel 2014 in Italia. Il dossier conclusivo va presentato alla Fiba l’1 dicembre. Cilli sta girando le città interessate chiedendo una disponibilità da considerarsi non solo economica, ma anche in risorse e servizi. Condizione fondamentale resta la capienza minima degli impianti fissata dalla Fiba: almeno 7.500 spettatori per la fase di qualificazione e 15.000 per quella finale. Scontato l’inserimento di Roma e Milano, quasi certo quello di Torino, tra le tre città rimanenti ci sarà quasi sicuramente anche Bologna. “Cofferati mi ha assicurato che, se sarà chiamata, Bologna farà la sua parte” ha detto Cilli. In lizza anche Reggio Calabria, Pesaro, Trieste, Verona e Catania. Per ora non Siena e Treviso, penalizzate proprio dagli impianti. L’assegnazione della manifestazione sarà decisa il 22 maggio 2009.

Categoria: Calcio
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.