Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Scortati da un cordone di polizia, i giocatori del Bologna calcio, sbarcati all’aeroporto Marconi di Bologna in arrivo da Cagliari, sono stati accolti da una settantina di tifosi con cori e frasi offensive dopo l’ennesima sconfitta subita in Sardegna. ‘Andate a lavorare’, ‘Vergognatevi’ e altre rime più pesanti sono le frasi rivolte alla squadra che, nonostante l’annunciata presenza dei tifosi, ha deciso di passare dall’uscita principale sfilando così davanti ai sostenitori rossoblù. Assente l’allenatore Daniele Arrigoni, che probabilmente è uscito dal retro e si è allontanato in macchina. Gli ultrà hanno seguito i giocatori fino al pullman della squadra, che li aspettava all’esterno, continuando a urlare e colpendo più volte i vetri del pullman.

Categoria: Calcio
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.