Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Domenica scorsa Marazzina, oggi l’escluso eccellente è Marchini. Le scelte di Mihajlovic sorprendono sempre. Marchini fino ad oggi in vari ruoli è sempre stato presente. Domani, invece, non ci sarà, così come Zenoni per squalifica e Castellini, Carrus e Confalone per scelta tecnica. Nello stesso momento il tecnico serbo non vuole dare punti di riferimento ai suoi avversari e non svela la formazione.
In settimana ha utilizzato Terzi come terzino destro al posto di Zenoni fermato dal giudice sportivo, Britos e Moras centrali, con Lanna al suo posto sulla sinistra, Mudingayi e Mingazzini o Volpi al centro, mentre sugli esterni Cesar a sinistra e Coelho o Valiani a destra. La novità maggiore, dunque sarebbero le due punte, Di Vaio e Marazzina, anche se in conferenza il tecnico ha parlato anche di Bernacci.
In casa Torino anche Novellino riproporrà il 4-4-2 con due torri al centro come Di Loreto e Natali, con Diana a destra e Pisano a sinistra, a centrocampo spazio alla fantasia di Rosina a sinistra, anche se la posizione non è certo la sua preferita e Abate a destra, con Barone a costruire e il giovane Dzemaili al centro. In avanti Stellone e bomber Amoruso. L’incontro è stato affidato a Rocchi di Firenze.

Categoria: Basket
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.