Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

rtmp://telecentro.meway.tv:80/telecentro_vod/rvm_bologna_a_20131218.mp4

A Casteldebole va in scena il ritorno al passato. Dopo l’ennesimo disastro del 4-2-3-1 proposto con la Fiorentina, Pioli torna sui suoi passi e per il fondamentale incontro con il Genoa pensa al ritorno della difesa a tre. Orario di allenamento di oggi le 11 del mattino, con partitella finale verso le 12.30, così come quello sarà l’orario della partita amichevole di domani contro il Progresso a Castel Maggiore. L’allenamento del mattino ha visto la squadra impegnata in molti esercizi anche dentro la gabbia, tipo palla avvelenata, quindi esercizi atletici e nel campo grande diverse tipologie di partitelle. Molto intensa quella undici contro undici che ha chiuso la seduta giocata a metà campo e nella quale si è puntato soprattutto sull’intensità. Come detto all’inizio entrambe le squadre sono state plasmate con il 3-4-1-2, con Kone esterno destro e Garics difensore. In una squadra Bianchi e Cristaldo e dall’altra Diamanti dietro ad Acquafresca e Moscardelli. Ancora a parte Perez, che però è stato impegnato insieme a Cherubin in esercizi ad alta intensità e dunque potrebbe anche essere recuperato verso l’incontro di domenica. Molto dipenderà da domani, se si allenerà, come si dice in gergo, ad allenare con carichi crescenti, vuole dire che Pioli potrebbe avere una freccia in più nel porprio arco. L’importante è che la sua condizione fisica sia migliore di quella con la Juventus, visto che in quel primo tempo, purtroppo, si è vista la brutta controfigura del guerrioro che siamo stati abituati a vedere nelle ultime stagioni. Da segnalare nella partitella un bellissimo gol di sinistro in girata di Laxalt, mentre l’impressione è che Pioli dopo la burana di ieri abbia ripreso con grande intensità la preparazione della partita con il Genoa.

Categoria: Calcio, Sport
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.