Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Il cielo sul Bologna si fa sempre più azzurro anche se i futuri scenari su chi svolgerà le proprie funzioni a Casteldebole ancora non sono chiari. Di certo è che sembra spuntata la pace tra Tacopina e Saputo. Che gli accordi tra le parti saranno mantenuti e dunque che il magnate italo canadese metterà i suoi uomini sulla parte tecnica, mentre Tacopina si occuperò del piano finanziario. Dopo aver messo tutto a posto per quanto riguarda le fideiussioni verso la vecchia proprietà, e aver chiesto di poter dare a Gazzoni la presidenza onoraria, un altro nome si è affacciato tra gli investitori del Bologna. E’ quello di Hyeon Kang, del colosso finanziario Morgan Stanley. Si tratta sostanzialmente di un advisor del ramo finanziario e lavora da dodici anni in questo campo. Kang consiglia ai propri clienti dove e come investire e interverrà nel Bologna a titolo personale e non a nome della banca d’affari per cui lavora. Essendo però un affermato esperto del mondo della finanza, la sua presenza sarà ulteriore sintomo di credibilità. Dunque lunedì all’assemblea dei soci avverranno le nuove nomine e probabilmente in ritorno a Bologna proprio di Saputo. All’interno del Consiglio troveranno spazio anche Luigi Marchesini (proprietario del centro tecnico di Casteldebole) e e lo stesso Kang. Gli altri nomi presenti nel board sono già noti, si parte da Stuart Goldfarb, passando per Bottai, Bergamini, Perna, Marsili e Rizza, concludendo con Saputo, Fenucci e il presidente Joe Tacopina.
Intanto per quanto riguarda la squadra stamattina ha svolto il primo allenamento a porte chiuse in vista dell’incontro con il Brescia. Si è rivisto Acquafresca, che dopo lo stiramento ha recuperato davvero in tempi record e ha svolto in parte allenamento con la squadra. Per sabato difficilmente sarà a disposizione ma è importante sapere che su di lui si potrà presto fare nuovamente affidamento. A causa dei postumi della sindrome influenzale hanno lavorato in seduta differenziata Ceccarelli e Bessa mentre ancora terapie per Casarini mentre Paramatti prosegue il percorso riabilitativo. Domani torneranno dopo l’impegno con l’under 20 anche Improta e Ferrari e si capirà se il giovane attaccante sarà tornato per giocare fin dall’inizio sabato sera con il Brescia.

Categoria: Calcio, Sport
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.